“Tu sei veramente il figlio di DIO”

Come il centurione

Eccomi Signore sono qui, voglio parlarti un po’ di me, anche se sai già tutto , io voglio comunque parlarti, voglio dirti che vorrei essere come il centurione sotto la Tua croce, quell’uomo ferendo  con la lancia il costato, ha aperto la via della Tua Misericordia. Tu lasciasti uscire da quella ferita, tutta la potenza del Tuo Amore Divino , inondando della Tua grazia quell’uomo,  subito ne riconobbe la Tua Divinità. Ecco Signore, anch’io sono come quel centurione, peccatore indegno Tuo figlio, per questo Ti chiedo di inondarmi della Tua grazia , della Tua Misericordia, se è vero , come è vero che sei venuto nel mondo per guarire i peccatori, anch’io sono tra questi, risana Signore il mio cuore, donami un cuore nuovo sicchè possa io essere rinnovato, guariscimi da ogni male che oscura l’anima, liberami Signore da ogni schiavitù, da tutto ciò che m’impedisce di essere libero, donami lo stupore la bellezza , la gioia della fede in Te, la certezza di essere amato da Te, malgrado i miei errori. Ecco perché vorrei essere così, come il centurione, perché vorrei dirti con tutto me stesso, con tutta la mia forza con tutta la mia anima, “Tu sei veramente il figlio di DIO” , il mio Signore.

Paolo Colonna 

Per entrare meglio nel cuore 

Leggi di più:  A Teatro sono Don Bosco e nella vita amo la Madonna