“Venite a me, voi tutti che siete stanchi e oppressi, e io vi darò ristoro”.

Illustrazione di Cristian Nencioni https://cristiannencioniarts.altervista.org/

29/04/2020
✝VANGELO MATTEO 11,25-30

In quel tempo Gesù disse:
«Ti rendo lode, Padre, Signore del cielo e della terra, perché hai nascosto queste cose ai sapienti e ai dotti e le hai rivelate ai piccoli. Sì, o Padre, perché così hai deciso nella tua benevolenza. Tutto è stato dato a me dal Padre mio; nessuno conosce il Figlio se non il Padre, e nessuno conosce il Padre se non il Figlio e colui al quale il Figlio vorrà rivelarlo.

Venite a me, voi tutti che siete stanchi e oppressi, e io vi darò ristoro. Prendete il mio giogo sopra di voi e imparate da me, che sono mite e umile di cuore, e troverete ristoro per la vostra vita. Il mio giogo infatti è dolce e il mio peso leggero».

Parola del Signore

 🕯SCINTILLA DI LUCE
29/04/2020 Matteo 11, 25- 30

“Venite a me, voi tutti che siete stanchi e oppressi, e io vi darò ristoro”.

🔥L’ho detto anche nella Scintilla di Luce di ieri, e lo voglio ripetere: “Gesù è la risposta ad ogni nostro bisogno essenziale!” Com’è bello vedere Gesù che prega il Padre, gli rende lode, passa notti in preghiera e si alza presto al mattino per pregare…. Gesù è in continua “relazione-unione” col Padre, eppure Lui e il Padre sono “una sola cosa”. Nel Suo essere uomo, anche Gesù trovava RISTORO nella preghiera al Padre, anche Lui…vero Dio, VIVEVA questa Comunione in preghiera!

Gesù ci dà l’esempio, ci esorta, ci educa a vivere una relazione con Dio Padre perché solo in Dio si ha la Vera e duratura pace…e il Ristoro che cerchiamo! Gesù ci indica come fare: “Venite a me”, dice la Parola oggi, perché Lui… Gesù, Via, Verità e Vita, “darà RISTORO alle nostre stanchezze e alle nostre oppressioni…. “portandoci” dal Padre. Chi non è stanco e chi non si sente oppresso! Il peccato ci opprime! Facciamo Verità nello Spirito Santo! Invocando lo Spirito Santo, riusciamo a far Verità, cioè riusciamo a vedere i nostri peccati e a darli alla Verità, a Gesù. Poi Adoriamo Dio “con tutto il cuore, lodiamolo, ringraziamolo”. Smettiamo di vedere il bicchiere mezzo vuoto, cerchiamo di vederlo, soprattutto in questo periodo brutto, mezzo pieno. Ringraziamo Dio per il dono della vita, per ciò che ci è rimasto, per…

Leggi di più:  Scintilla di luce della Parola

Lodiamolo, Adoriamolo con tutto il cuore e vedrete che ristoro avremo! Gesù si prende tutte le nostre preoccupazioni, le nostre paure, i nostri peccati… quello che di brutto ci può essere nel nostro cuore (bicchiere)…quello che ci opprime e ci stanca psicologicamente…e poi riempiamo il cuore con la luce di Dio, l’Amore di Dio, adorandolo, ringraziandolo e benedicendolo. Questo per me è “Adorare Dio in Spirito e Verità”. Quindi, riepilogando: partiamo dall’invocare lo Spirito Santo perché ci fa incontrare Gesù. A Lui diamo tutto ciò che ci opprime, compreso il peccato. Svuotato il cuore di tutto… Dio ci può riempire di Lui, del Suo Amore! Che Ristoro! Solo la pienezza in Dio ci dà il vero ed eterno Ristoro!!
DIO CI BENEDICA 💞🙏🏻
M.C.M.

Articolo precedentePreghiera per la Pace di Giovanni Paolo II
Articolo successivoapsCRISTIANITODAY.it – Centotrentanovesimo Numero
Maria Catena Macaluso
Maria Catena Macaluso (volontaria), nata a San Cataldo (CL) nel 1972 , residente a Caltanissetta. Ragioniera, infermiera, attualmente in servizio in Ostetricia e Ginecologia, presso l'ospedale Sant'Elia di Caltanissetta. Mamma di Davide di 21 anni e Chiara di 16 anni. Cresciuta a Gela fino a 14 anni. Trasferita poi a Caltanissetta dove ha completato gli studi e dove si è consolidata la sua fede e la sua scelta vocazionale al matrimonio (aveva avuto dubbi di vocazione religiosa come infermiera missionaria tra le Missionarie della Carità di Madre Teresa di Calcutta). Per anni è stata Responsabile di gruppo nel RNS e Responsabile Diocesana nel Ministero di guarigione e consolazione. Oggi, serva di Dio nella Chiesa, praticante in due Parrocchie nella diocesi di CL, volontaria in due case di riposo, serva con il marito nel gruppo della tenerezza "Aquila e Priscilla". Responsabile del gruppo Chiesa Domestica, attualmente in fase di approvazione ecclesiale. In attesa di iniziare il nuovo percorso con i fidanzati di preparazione al matrimonio.Collabora con Cristiani Today e cura quotidianamente la rubrica “Scintilla di luce della Parola” scrivendo il commento alla lettura e al Vangelo del giorno.