“Voi siete luce del mondo… Non si accende una lampada per metterla sotto il moggio…”

Illustrazioni Vangelo Cristian Nencioni

09/06/2020
✝ VANGELO MATTEO5,13-16

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli:
«Voi siete il sale della terra; ma se il sale perde il sapore, con che cosa lo si renderà salato? A null’altro serve che ad essere gettato via e calpestato dalla gente. Voi siete la luce del mondo; non può restare nascosta una città che sta sopra un monte, né si accende una lampada per metterla sotto il moggio, ma sul candelabro, e così fa luce a tutti quelli che sono nella casa. Così risplenda la vostra luce davanti agli uomini, perché vedano le vostre opere buone e rendano gloria al Padre vostro che è nei cieli».

Parola del Signore

🕯 SCINTILLA DI LUCE
9/06/2020 Matteo 5, 13- 16

“Voi siete luce del mondo… Non si accende una lampada per metterla sotto il moggio…”.

🔥Sono rimasta profondamente colpita dall’interrogativo di Don Oreste Benzi, spero porti a riflettere anche voi: “Come farà la gente a capire che la vera vita è quella che ha portato Gesù, se non ci riconoscerà come un “popolo nuovo” che vive in Gesù ?”. La gente ha bisogno della Luce di Cristo Gesù! Il Signore è la Luce che illumina e cambia, che ci rende Creature Nuove! Come una lampada accesa non può essere messa sotto il moggio perché sarebbe illogico, infatti non illuminerebbe nessuno,…così il Cristiano battezzato, che ha dentro la Trinità, non può nascondersi, deve portare l’annuncio, a parole e con le opere di carità, che il Signore è Risorto e che illumina la sua vita e quella di ciascuno di noi.

“Deve”, con le buone opere e la TESTIMONIANZA di vita “vissuta” nella Giustizia, nella Fortezza, nell’Amore fraterno…., DIRE a chi gli sta accanto, che “Gesù VIVE in lui”. Come farà infatti la gente a capire che Gesù è Fortezza, se noi cristiani ci mostriamo scoraggiati e impauriti nell’affrontare le prove? Come farà la gente a capire che Gesù è Misericordioso, se il Cristiano mantiene l’odio verso i colleghi, i parenti, i vicini di casa….? Come farà la gente a capire che Gesù, che è Amore, vive in noi, se noi cristiani non siamo capaci di Amare o amiamo solo chi ci ama? La novità che Cristo ci ha portato nel mondo è l’Amore verso TUTTI, la carità anche verso i fratelli che non conosciamo. La novità che Cristo ci porta è quella di “Amare anche i nemici”, quella di non vergognarsi di far conoscere il Vangelo, quella di credere nelle Beatitudini e di viverle!

Leggi di più:  Papa: “Incoerente chi viene perdonato e poi si rifiuta di perdonare!”

Il popolo di Dio che vive il Vangelo è un Popolo RINNOVATO dal Vangelo! Questo rinnovamento si deve sentire come il sale….che si sente quando c’è, perché cambia il sapore alle pietanze, ma se non cambia il sapore delle pietanze, a che serve? Così è per il Cristiano! Se si definisce “Cristiano” e non si lascia cambiare da Cristo… se non si impegna ad aiutare a cambiare vita e a far vivere in Cristo, che Cristiano è ? Come il sale che se non dà sapore non serve, così il Cristianesimo vissuto solo per se stesso… a cosa potrà servire?
DIO CI BENEDICA 💞🙏🏻
M.C.M.

Articolo precedenteSimona Amabene:“Dal Twiga a Medjugorje, la Chiamata di Maria”
Articolo successivoLo Tsunami fermato dalla benedizione del Santissimo Sacramento
Maria Catena Macaluso
Maria Catena Macaluso (volontaria), nata a San Cataldo (CL) nel 1972 , residente a Caltanissetta. Ragioniera, infermiera, attualmente in servizio in Ostetricia e Ginecologia, presso l'ospedale Sant'Elia di Caltanissetta. Mamma di Davide di 21 anni e Chiara di 16 anni. Cresciuta a Gela fino a 14 anni. Trasferita poi a Caltanissetta dove ha completato gli studi e dove si è consolidata la sua fede e la sua scelta vocazionale al matrimonio (aveva avuto dubbi di vocazione religiosa come infermiera missionaria tra le Missionarie della Carità di Madre Teresa di Calcutta). Per anni è stata Responsabile di gruppo nel RNS e Responsabile Diocesana nel Ministero di guarigione e consolazione. Oggi, serva di Dio nella Chiesa, praticante in due Parrocchie nella diocesi di CL, volontaria in due case di riposo, serva con il marito nel gruppo della tenerezza "Aquila e Priscilla". Responsabile del gruppo Chiesa Domestica, attualmente in fase di approvazione ecclesiale. In attesa di iniziare il nuovo percorso con i fidanzati di preparazione al matrimonio.Collabora con Cristiani Today e cura quotidianamente la rubrica “Scintilla di luce della Parola” scrivendo il commento alla lettura e al Vangelo del giorno.