FESTIVAL DEI GIOVANI 2019 : “SEGUIMI”

Anche quest’anno a Medjugorie ci sarà il trentesimo Festival dei giovani , cinque giorni intensi di preghiera , catechesi e testimonianze con una smisurata partecipazione di giovani e pellegrini provenienti da tutto il mondo . Numerose sono le testimonianze di coloro che  proprio attraverso questi giorni di alta spiritualità hanno cambiato il cuore   , hanno avuto il coraggio di cambiare vita , lasciando il peccato per seguire il Vangelo richiamati dall’invito materno della Gospa.

La stessa veggente Marya a Padre Livio di Radio Maria ha detto il 25 luglio 2019 :”Si, con l’aiuto di Dio noi siamo qua, aspettiamo giovani , preghiamo , ma io dico anche a  voi che siete ammalati , allettati  pregate aprite il vostro cuore a Dio pregando per la conversione di tanti giovani e tanti di loro arriveranno per caso perché sono stati spinti da amici ecc. ,per questo dico preghiamo insieme affinché tanti giovani ritornino a Dio , si avvicinino a Dio  anche attraverso quest’incontro di giovani qua a Medjugorje. Ma soprattutto preghiamo che il Signore operi in modo straordinario attraverso la Madonna,attraverso Regina della Pace , anche attraverso tutti noi . Tutti i nostri sacrifici , le preghiere le mettiamo in cuore immacolato di Maria che lei porta nel cuore di suo figlio Gesù”.

Certamente sono giorni di grazia immensa ,poiché Dio nella sua provvidenza si serve di questi eventi per toccare i cuori di tante persone che ancora non l’hanno conosciuto e per rafforzare e per rendere autentica la fede di tanti cristiani . In modo particolare quest’anno la frase guida di questo Mladifest è :“SEGUIMI”. Un invito chiaro a seguirlo , a seguire quel messaggio evangelico che ancora oggi può cambiare i cuori , per questo in questi giorni dobbiamo pregare che come questo invito è giunto ai discepoli di un tempo , arrivi ai giovani che in  questi giorni dal 1  al 5 di agosto stanno partecipando a Medjugorje al festival e non ho paura di affermare che dalla preghiera e dalla grazia che loro riceveranno ne riceveranno beneficio tutti i giovani del mondo. Saranno giorni carichi di emozione vedendo tanti giovani piegare le ginocchia per adorare l’unico vero Dio nell’Eucarestia , sentire la Parola spiegata dai pastori , ascoltare le tante testimonianze di vita cambiata e riscoprire l’importanza fondamentale del S.Rosario ,della Santa Messa e della confessione .

Quest’anno grazie all’invito di Mons. Hoser saranno presenti il Cardinale Angelo de Donatis e il Presidente del Pontificio Consiglio per la Nuova Evangelizzazione l’Arcivescovo Rino Fisichella insieme a tantissimi sacerdoti e vescovi. Questo è il segno visibile che la Chiesa è presente tra i suoi figli anche per il fenomeno ormai mondiale di Medjugorje che tanto bene e grazia dona alla Chiesa Cattolica . Ringraziamo il Signore per questo dono immenso . D’altronde Medjugorje ha sempre trasmesso un messaggio coerente alla dottrina cattolica trasmessa dagli apostoli , richiamando alla conversione e all’importanza della Chiesa e dei suoi ministri ed è questo un segno che quest’opera proviene da Dio e non dall’uomo come Gesù ci ha detto :”Riconoscerete l’albero dai suoi frutti”.

Carissimi preghiamo Dio in questi giorni perché i giovani sentano attraverso le mani di Maria la vicinanza di Dio nella loro vita e preghiamo per tutti i giovani che sono il futuro della Chiesa e del mondo perché il Signore possa chiamare tanti giovani a seguirlo nella via del sacerdozio , della vita religiosa e consacrata e perché diventino luce del mondo e sale della terra come è volontà di Dio . Per entrare nel clima di grazia del Festival dei Giovani vi lascio il video di una parte del Festival dei Giovani 2018 . Accompagniamo la Parrocchia di Medjugorie , i giovani , tutti i pellegrini e il mondo intero con la nostra preghiera .W Maria , W Dio e W i giovani.

Francesco Pio Petrachi