La Madonna :”Il male cesserà e la pace regnerà nei vostri cuori e nel mondo”

Messaggio del 25 agosto 2020

“Cari figli! Questo è tempo di grazia. Sono con voi e vi invito di nuovo, figlioli, ritornate a Dio ed alla preghiera affinché la preghiera diventi gioia per voi. Figlioli non avrete né futuro né pace finché nella vostra vita comincerete a vivere la conversazione  personale ed il cambiamento nel bene. Il male cesserà e la pace regnerà nei vostri cuori e nel mondo. Perciò, figlioli, pregate, pregate, pregate. Sono con voi ed intercedo presso mio Figlio Gesù per ciascuno di voi. Grazie per aver risposto alla mia chiamata. ”

Carissimi tutti , ancora una volta la Vergine della Pace è scesa dal cielo per essere in mezzo ai suoi figli tanto amati e portare loro un messaggio di speranza in questo tempo inquieto , così chiamato da lei stessa negli scorsi messaggi . In questo tempo sicuramente il virus covid-19 ha diffuso tanta paura e disperazione  , ma penso e spero che quello che ha caratterizzato l’intera famiglia umana sia stato il riconoscerci fragili e deboli , sani in un pianeta malato . Ma la Madre di Cristo  vivendo in Dio , ci invita a volgere lo sguardo al mondo e al tempo in cui viviamo con occhi di fede , di speranza e di carità e  a non chiuderci nel nostro limitato modo di vivere la condizione umana . Abbiamo bisogno allora di vedere una via di uscita , che non ci faccia uscire dalla realtà negando quello che accade , ma trasformandola  in “tempo di grazia ” , come lo definisce la stessa Vergine. Ma come possiamo definire un tempo di pandemia , un tempo di grazia ? Cercando di riconoscere i segni che l’Eterno Dio manda a noi ed un segno immenso per l’umanità è proprio la presenza rassicurante e consolante di Maria .

Leggi di più:  “Figlio mio, ti do l’incarico di fare un film su Medjugorje”

Nei tempi di precarietà , di fragilità e di buio , infatti , sapere di non essere soli ci salva e ci guarisce , perchè Colui che veramente ci ama non risolve gli affanni , come un servizio anti-problemi che serve a ben poco nella logia dell’amore vero e costruttivo , ma ci rimane accanto  come fa proprio una Madre come Maria che è viva e non estranea ai nostri affanni, nè collocabile esclusivamente ai primi tempi del Vangelo . Ma perchè viene Maria ? è Lei stessa che ce lo dice da ben 40 anni” vi invito di nuovo, figlioli, ritornate a Dio ed alla preghiera affinché la preghiera diventi gioia per voi”. Sento dire spesso che i messaggi di Medjugorje siano ripetitivi e meno spesso dire che dopo 40 anni l’umanità non li ascolta ancora . La società sta facendo di tutto per andare contro il messaggio di Dio , contro la pace , contro la legge d’amore divina e contro lo stesso essere umano creando un mondo ingiusto , che schiaccia i più deboli e quindi anche la Parola portatrice di fratellanza e di vita del Vangelo , creando un mondo malato persino dal punto di vista ambientale . Ce lo dice anche la Regina della Pace :”Figlioli non avrete né futuro né pace finché nella vostra vita comincerete a vivere la conversazione  personale ed il cambiamento nel bene.

” Carissimi non abbiamo futuro , nè pace se non cambiamo prima di tutto noi , se non cambia il nostro modo di relazionarci con gli altri e con colui che è apparentemente diverso , se non migliora il nostro rapporto con Dio attraverso una vita sacramentale attiva e con l’adorazione eucaristica . Se non cambio io , non posso pretendere che cambi il mondo intorno a me , ma se io cambio diventando non come il mondo mi vuole , ma come Colui che mi ha creato mi sogna nell’amore , allora anche il mondo e le persone che mi circondano cambiano , perchè io sono diventato segno di speranza e luce nella notte .  Il mondo ha bisogno di persone che interrogandosi , non giudichino sempre la vita degli altri , ma sappiano migliorarsi sempre di più alla luce del messaggio evangelico. Il frutto di questo nostro migliorare noi stessi e attraverso la preghiera d’intercessione anche il mondo ce lo annuncia la Madonna “Il male cesserà e la pace regnerà nei vostri cuori e nel mondo. ”

Leggi di più:  Sono stato operato dalle mani di Dio. Un miracolo del cielo!

Quando ho sentito questa frase in diretta   da Radio Maria in collegamento con Marija , ho  percepito dentro al mio cuore tanta gioia e pace perchè l’ho vista come un grande incoraggiamento da parte della Vergine  a continuare a percorrere la via della pace e della giustizia tracciata da Suo figlio e a non stancarci mai di pregare , pregare , pregare affinchè venga il regno della Divina Volontà nel mondo , perchè questo regno è vicino e con esso è vicina la vittoria del Cuore Immacolato e la sconfitta del male nel mondo .

Ma l’adempimento di queste parole , il cui centro è contenuto nelle parole del Padre nostro ” come in cielo , così in terra” , può essere preannunciato e iniziato adesso nel nostro cuore se viviamo come Gesù ci ha insegnato e se seguiamo gli inviti materni della Madonna , che ci invita alla preghiera , ai sacramenti e all’amore fraterno . Allora fratelli perseveriamo nel cammino con la Regina della Pace perchè il tempo della pace è vicino e preparato in questo tempo di prova certamente , ma che se vissuto con gli insegnamenti di Maria e sapendo di non essere soli nelle difficoltà può divenire un tempo di Grazia , un tempo in cui ritornare a Dio e alla preghiera.

Francesco Pio Petrachi

P.S: sentite questo meraviglioso brano di Debora Vezzani dove Maria ci annuncia il Regno della Divina Volontà , annunciato in questo messaggio di Medjugorje  https://youtu.be/QGOjb4O7UiU

Articolo precedenteFatti straordinari che riguardano Gesù Eucarestia
Articolo successivoI Giovani e l’Esoterismo
Francesco Pio Petrachi nato nel 2004 a Lecce in Puglia, ha ricevuto la chiamata al Sacerdozio all’età di tre anni che avrà il suo compimento con l’entrata in seminario quando il Signore vorrà. Attualmente frequenta il Liceo Classico e collabora con il suo parroco attraverso il servizio liturgico e guidando un cenacolo di preghiera dedicato a Maria Regina della Pace. Recandosi a Medjugorie si è innamorato di Maria e gli piace pensare che è il suo sposo, da quel pellegrinaggio ha approfondito il suo percorso spirituale anche praticando il culto della Divina Misericordia e della Divina Volontà. Vive nel mondo, tra i giovani della sua età testimoniando il Risorto attraverso il sorriso e la serenità che lo caratterizzano anche nelle minime cose. Collabora con Cristiani Today curando la rubrica settimanale “In cammino con i Santi”.