“Sono con voi così a lungo perché Dio è grande nel Suo amore e nella mia presenza”

Messaggio del 25 Settembre 2020  attraverso la veggente Marija

“Cari figli!
Sono con voi così a lungo perché Dio è grande nel Suo amore e nella mia presenza. Figlioli, vi invito a ritornare a Dio ed alla preghiera. La misura del vostro vivere sia l’ amore e non dimenticate, figlioli, che la preghiera ed il digiuno operano miracoli in voi ed attorno a voi. Tutto ciò che fate sia per la gloria di Dio e allora il Cielo riempirà il vostro cuore di gioia e voi sentirete che Dio vi ama e manda me per salvare voi e la Terra sulla quale vivete. Grazie per aver risposto alla mia chiamata”

Carissimi fratelli e sorelle , la Regina della Pace ogni qual volta ci visita con le sue parole e la sua presenza materna ci porta a Dio e ci ricorda che il Dio dell’Amore rivelatoci da Gesù e in Gesù è vero e vivificante perché opera in mezzo ai suoi e nel mondo ancora oggi .

La Madonna infatti non porta a se stessa , nè desidera che il suo operato sia attribuito alla sua volontà  , ma a quella di Dio dalla quale quella di Maria trova origine e fondamento . I piani di Maria sul mondo e anche quindi la sua presenza a Medjugorje ricordano all’uomo moderno , sempre più distratto dalle realtà e voci umane che tendono a dare tutto per scontato e quindi creano insoddisfazione continua , che la presenza di Maria è un segno e messaggio chiaro e prorompente che Dio è grande nel Suo Amore e ancora non si è stancato di amarci e chiamarci alla vita piena . Maria , infatti ci rimanda e ricorda che l’Amore di Dio è eterno perchè come dice la stessa Scrittura “eterna è la sua misericordia” e seppur l’uomo stia rigettando la Croce e la fede , come la stessa Vergine ha affermato nei suoi messaggi , Dio mentre è cacciato sta preparando un’era d’amore , il trionfo della Sua Volontà e del cuore di Maria ( come afferma anche la canzone tratta dagli Scritti di Luisa Piccarreta di Debora Vezzani , “Il prodigio dei prodigi “) . Quindi possiamo ben affermare che rinnegare oggi l’operato di Maria a Medjugorje equivale a rinnegare e rifiutare una possibilità donataci dalla Santissima Trinità nella sua Presenza .

Leggi di più:  Messaggio della Madonna di Medjugorje, 25 ottobre 2015

Il richiamo alla preghiera e al digiuno è costante e fisso ormai nei messaggi ed è la stessa Madre di Dio a ribadire ancora una volta il perchè di tutto ciò : “non dimenticate, figlioli, che la preghiera ed il digiuno operano miracoli in voi ed attorno a voi” . Dobbiamo iniziare a credere e a vivere che la preghiera e il digiuno possono davvero cambiarci la vita e come ho detto l’altra volta se cambia il nostro cuore , il nostro modo di amore e il nostro modo di vedere la realtà e il prossimo tutto l’universo cambia. Come posso dirmi uomo di pace se io vivo in conflitto continuo con mia moglie o marito , madre o padre , fratello o sorella , o se non prego e digiuno mai per i progetti di pace che Dio  ha sulla terra . Tutti vogliamo la pace sulla terra , ma pochi sono disposti a piegare le ginocchia e digiunare a pane e acqua affinchè il nostro cuore e le nostre famiglia , i governanti e le nazioni , si convertano alla mentalità della pace e del bene comune . Molte volte ci sentiamo impotenti davanti al male che dilaga nel mondo e nella società e perciò pensiamo che tutto ciò non ci riguardi affermando :” Ed  io che ci posso fare ? “.Ma questa è una tentazione che il maligno vuole metterci dentro e perciò la Donna Vestita di sole è venuta a dirci :” Se tu preghi e digiuni puoi cambiare il mondo e collaborare pienamente con tuo Padre Dio per i suoi progetti di pace e gioia . Non startene con le mani in mano , Dio ti sta chiamando con cose semplici a realizzare i suoi piani eterni . Unisciti a Me e vinceremo insieme”.

“La misura del vostro vivere sia l’ amore” . Ecco come vi dicevo , tutto parte dal nostro quotidiano , da come noi ci relazioniamo con gli altri e con la nostra vita , da quanto noi sappiamo essere costruttori di una società più giusta e del rispetto sin dai nostri ambienti di lavoro o di vita quotidiana nei quali spesso regna l’egoismo e l’omertà o peggio ancora l’odio verso il diverso e il debole . Molte volte le nostre famiglie sono completamente divise per un pezzo di terreno o per una cosa non ceduta o per pochi euro in banca . Le nostre comunità parrocchiali o civili sono in conflitto per la gelosia , l’odio , l’invidia , il risentimento ,per ferite relazionali mai guarite o per quelle che noi chiamiamo ” questioni di principio” . Ecco la Madonna sta andando all’origine del problema , desidera come Donna di Pace cambiare il principio che molto spesso si chiama “umana volontà” per farlo diventare “amore” cioè Dio . Rinchiudersi nel vittimismo o peggio ancora nel risentimento non serve a niente tranne che a dividere di più , ma se noi mettiamo Dio e la Sua Volontà , l’amore e il bene comune al centro di tutto , anche le distanze più atroci possono trasformarsi in ponti di salvezza .

Leggi di più:  La Madonna ci invita a fare silenzio e a pregare

Il senso di tutto ce lo rivela la Regina della Pace nelle sue parole :”Tutto ciò che fate sia per la gloria di Dio e allora il Cielo riempirà il vostro cuore di gioia e voi sentirete che Dio vi ama e manda me per salvare voi e la Terra sulla quale vivete.” Il perdono e la pace oltre a servire agli altri servono prima di tutto a noi stessi , perchè un cuore che non perdona o che si chiude al dialogo appartiene ad una persona che non ha la gioia e non si sente amata da Dio , ma se ci si sente amati profondamente da Dio tutto cambia ed io amo , perdono e sono pieno di gioia e in questo mio vivere l’Eterno viene glorificato perchè una sua creatura partecipa del Suo Amore e  ne condivide la Volontà. Allora seguiamo i consigli pratici e di vita quotidiana della nostra Madre Maria e vedremo che anche il pianeta sul quale viviamo cambierà e diventerà cielo

Francesco Pio Petrachi