“Non crediate che io sia venuto ad abolire la Legge o i profeti”

Illustrazioni Vangelo Cristian Nencioni

 10/06/2020
✝ VANGELO MATTEO 5,17-19

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli:

«Non crediate che io sia venuto ad abolire la Legge o i Profeti; non sono venuto ad abolire, ma a dare pieno compimento.
In verità io vi dico: finché non siano passati il cielo e la terra, non passerà un solo iota o un solo trattino della Legge, senza che tutto sia avvenuto.
Chi dunque trasgredirà uno solo di questi minimi precetti e insegnerà agli altri a fare altrettanto, sarà considerato minimo nel regno dei cieli. Chi invece li osserverà e li insegnerà, sarà considerato grande nel regno dei cieli».

Parola del Signore

 🕯SCINTILLA DI LUCE
10/06/2020 Matteo 5, 17- 19

“Non crediate che io sia venuto ad abolire la Legge o i profeti; non sono venuto ad abolire, ma a dare pieno compimento”.

Non sempre la Legge è un mezzo sufficiente per raggiungere Dio. Il ritenersi “giusti” perché scrupolosi osservatori della Legge, e il considerare coloro che non la osservano “maledetti”, secondo il mio punto di vista, ci allontana dal Regno di Dio… e Dio non vuole questo! Occorreva fare un grande passo avanti, che andasse oltre, ed è venuto Gesù a farci fare questo passo avanti, perché ci ama e ci vuol salvare. Cristo, il nostro Signore, non viene ad abolire la Legge o i Profeti, ma viene a “dare pieno compimento”, viene cioè a perfezionarla, renderla “completa”, perché ci aiuti a raggiungere la Sua “pienezza”.

Quando noi mettiamo in pratica una Legge, il Signore è contento perché l’osservanza ci fa camminare nella Giustizia, ma la Legge “non libera dal peccato”, Gesù invece sì! La Legge ci conduce a Gesù il Salvatore, chi ci salva è Lui! Il Signore INCARNA la Giustizia che ci porta la Legge! Quando noi rispettiamo una norma, non è un freddo comando che mettiamo in pratica, ma nell’osservarla con Cristo, incontriamo un Padre che cammina con noi e che, in Cristo, ci fa partecipare alla Sua Vita Divina!

Leggi di più:  Scintilla di luce della Parola

Ecco il senso del “pieno compimento” di cui parla Gesù, altro che abolire la Legge o i Profeti! Senza Gesù, un comandamento ci appare una fredda imposizione, invece con Gesù, si comprende il richiamo e la guida amorevole di un “Padre” che vuole indicare al “figlio” il giusto percorso che lo porta alla Santità. Famiglie, Sacerdoti, missionari…: ASCOLTIAMO Gesù, camminiamo con Gesù…. Con Lui, osservare la Legge NON è difficile, è Gioia e salvezza!
DIO CI BENEDICA 💞🙏🏻
M.C.M.

Articolo precedenteCosa successe veramente nel Getsemani? Le rivelazioni di Gesù
Articolo successivoapsCRISTIANITODAY.it – Centoquarantacinquesimo Numero
Maria Catena Macaluso
Maria Catena Macaluso (volontaria), nata a San Cataldo (CL) nel 1972 , residente a Caltanissetta. Ragioniera, infermiera, attualmente in servizio in Ostetricia e Ginecologia, presso l'ospedale Sant'Elia di Caltanissetta. Mamma di Davide di 21 anni e Chiara di 16 anni. Cresciuta a Gela fino a 14 anni. Trasferita poi a Caltanissetta dove ha completato gli studi e dove si è consolidata la sua fede e la sua scelta vocazionale al matrimonio (aveva avuto dubbi di vocazione religiosa come infermiera missionaria tra le Missionarie della Carità di Madre Teresa di Calcutta). Per anni è stata Responsabile di gruppo nel RNS e Responsabile Diocesana nel Ministero di guarigione e consolazione. Oggi, serva di Dio nella Chiesa, praticante in due Parrocchie nella diocesi di CL, volontaria in due case di riposo, serva con il marito nel gruppo della tenerezza "Aquila e Priscilla". Responsabile del gruppo Chiesa Domestica, attualmente in fase di approvazione ecclesiale. In attesa di iniziare il nuovo percorso con i fidanzati di preparazione al matrimonio.Collabora con Cristiani Today e cura quotidianamente la rubrica “Scintilla di luce della Parola” scrivendo il commento alla lettura e al Vangelo del giorno.