Sono venuto a gettare fuoco sulla terra, e quanto vorrei che fosse già acceso!

21 OTTOBRE 2021

GIOVEDÌ DELLA XXIX SETTIMANA DEL TEMPO ORDINARIO (ANNO DISPARI)

Santa Laura di Santa Caterina da Siena, Fondatrice

Lc 12,49-53

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli:

«Sono venuto a gettare fuoco sulla terra, e quanto vorrei che fosse già acceso! Ho un battesimo nel quale sarò battezzato, e come sono angosciato finché non sia compiuto!

Pensate che io sia venuto a portare pace sulla terra? No, io vi dico, ma divisione. D’ora innanzi, se in una famiglia vi sono cinque persone, saranno divisi tre contro due e due contro tre; si divideranno padre contro figlio e figlio contro padre, madre contro figlia e figlia contro madre, suocera contro nuora e nuora contro suocera».

Commento:

Nostro Signore rompe il ghiaccio dell’indifferenza. Davanti a Lui tutti sono tenuti a scegliere.

***

L’indifferenza religiosa è una delle caratteristiche dell’uomo e della donna odierni. Non esiste più la verità e l’errore, ma tutto si confonde in una sorta di pasticcio eclettico di credenze vaghe, superstiziose e senza un vero senso.

Il rimedio per questo male, assai grave, delle nostre società è la Verità Incarnata, l’amabilissimo e dolcissimo Gesù, che porta sulla terra la spada della divisione, affinché la falsa pace dell’eclettismo sia disfatta per la divisione del Vangelo, mettendo chi a destra, chi a sinistra di Gesù, e preparando così il sospirato giorno del Giudizio Finale.

Questo è il fuoco di Nostro Signore: la Verità che non solo illumina, ma riscalda; e non solo riscalda quanto brucia il male che vi trova davanti. Seguire Gesù è guadagnarsi veri amici e al contempo, accaniti nemici. Non c’è altra opzione, perché il discepolo, come il Maestro, è anche lui causa di divisione, poiché rappresenta agli occhi degli altri, la grandezza della Verità e la sua assoluta sovranità sugli uomini. Logicamente, per quelli che vivono per soddisfare la propria vanità, seguire Nostro Signore è follia. Bisogna anzi farsi unanimi con le massime del mondo, che sono mutanti e menzognere.

Leggi di più:  "Il regno dei cieli è simile a dieci vergini che, prese le loro lampade, uscirono incontro allo sposo"

Supplichiamo Maria Santissima, prima testimone della missione di suo Figlio, in qualità di pietra d’inciampo, la grazia della fedeltà, contro tutto e contro tutti!