“Il demonio vuol distruggere la Famiglia”

0
545

L’ex Vescovo di Ferrara, Mons Luigi Negri, parlava spesso nelle sue #omelie e #catechesi dell’#esistenza del #male, del #maligno, in quanto angelo delle tenebre che cerca di distruggere la famiglia, la chiesa domestica.

Senza mezzi termini, Negri ha sempre detto ciò che Gesù ha già raccontato nei Vangeli. In merito all’esistenza del male Mons. Negri, qualche tempo fa ha dichiarato al settimanale diocesano La Voce, quanto segue:

Attenti al demonio il cui volto è “in ogni angolo del cammino”. È il diavolo della “mentalità mondana che dissolve e dissacra” la famiglia e attacca la Chiesa, spezzando il legame tra fidanzamento e matrimonio, tra sessualità e procreazione. 

La vocazione non è la coppia, la vocazione è la famiglia”, che a sua volta “è espressione sintomatica e significativa della Chiesa” per la quale “l’unico valore è Gesù Cristo”. E mentre “nel linguaggio dei mass media il fidanzato è chi è temporaneamente accoppiato a un altro o a un’altra”, al contrario va ribadito che “il fidanzamento è cammino verso il matrimonio”. Ragionamento che si ripercuote sul concetto di sessualità. “Voi – così si è rivolto il vescovo direttamente ai giovani – arrivate con una grossa pregiudiziale, di tipo consumistico ed individualistico”. Per la modernità, “la sessualità è lo spunto per una gratificazione”, quando invece ha “come obiettivo l’espressione di una vera e autentica corrispondenza in funzione di un compito, quello della procreazione”.

Rita Sberna