La salvezza che guarisce

Al cospetto della Madonna ci si scopre fragili, deboli e volte anche irrispettosi.

 

Questo vale per tutti anche i nostri cari sacerdoti, che talvolta scelgono di recarsi a Medjugorje, proprio per avere un conforto spirituale dalla Madonna e da Gesù.

Tutti cerchiamo in quel luogo di poter toccare la purezza della nostra anima e del nostro cuore, poiché per stare bene con se stessi occorre essere sereni nel cuore, e la Madonna per volere di Dio, può fare anche questo, renderci meno pensierosi sulla nostra vita futura.

E se ci pensiamo bene è un miracolo anche questo, perché ci sono persone che non vivono bene la loro quotidianità, sempre impaurite di ciò che gli potrà accadere domani, e questo non è nel volere di Dio.

Lui ci vuole sempre sereni e vivi, con lo sguardo proiettato nell’oggi non nel domani, poiché solo Dio può sapere ciò che avverrà domani, ma a noi non ci riguarda.

A Medjugorje la Madonna ci insegna a fidarci di Gesù, e a credere che Lui ci protegge sempre, a prescindere dal luogo in cui ci troviamo.

La salvezza entra nel nostro cuore, dal momento in cui noi ci mettiamo seriamente a disposizione di Gesù Cristo e della Madonna, e questa operazione salvifica, trova il suo atto finale a Medjugorje, e per atto finale intendo la conversione del cuore.

Ora, sia ben chiaro, la conversine avviene in tutti i luoghi del mondo, ma come spesso amo ripetere, in quel luogo c’è una forza salvifica eccezionale, data dalle milioni di preghiere quotidiane che i fedeli innalzano a Dio, che è Padre ed è Onnipotente, e talvolta noi ci dimentichiamo che Dio è Onnipotente.

Leggi di più:  Che la vita abbia nuovo inizio

La Madonna ci apre le porte alla salvezza eterna, che guarisce il nostro cuore dai peccati di un avita intera, e dai nostri progetti di vita lontani da Dio.

La Madonna ci chiede di poter entrare dolcemente nel nostro cuore, così che possa renderlo docile ed affidabile alla parola di Dio.

Certamente è un processo di pace interiore, che non va preso alla leggera, in quanto la Madonna ci apre una nuova strada che noi non conoscevamo, e non eravamo assolutamente abituati a seguire.

Poi i carismi d Dio arriveranno a noi in grande stile, come dei diamanti purissimi che per paura di rovinarli, fatichiamo a maneggiare.

Ma la Madonna ci insegnerà ad usarli bene, e non per il nostro torna conto, ma per il bene dei nostri fratelli, che quei diamanti preziosissimi, ancora non li hanno ricevuti, ma che presto per grazia di Dio riceveranno anche loro.

Andrea Pagnini