Lettera a San Giuseppe

Lettera a san Giuseppe

Penso a te Giuseppe ,alla tua docilità, al tuo amore. Per te accettare la volontà di DIO ,non è stato sicuramente facile, sapere che la donna che ami aspetta un figlio e non è tuo. Che tormento nel tuo profondo! Però la giustizia che abita in te, ha dato ascolto alla Voce Divina , ha prevalso l’Amore, e ha fatto di te uno strumento nelle mani di DIO. Come tu usi strumenti per lavorare il legno , e sai che prima di vedere l’opera finita c’è bisogno di tagliare, limare, incollare verniciare, così hai lasciato che DIO facesse con te. Con umiltà hai accettato di dare inizio alla tua missione. Ti sei fatto come tutti questi strumenti messi assieme. La tua vita l’hai donata a noi . Grande è la tua fede, grande è il tuo amore, tu sei l’esempio di cosa vuol dire essere capofamiglia ,di come DIO ha pensato la famiglia come il Suo Amore voleva riversarlo sull’intera umanità. Giunga a te oggi Giuseppe, la mia preghiera di ringraziamento  per la dedizione al fanciullo Gesù, per la premura per Maria, per la tua protezione. IL tuo “si”, il tuo “eccomi” ha permesso a DIO Padre di compiere la Sua volontà nel figlio Suo, nostro Signore , così ora se noi tutti siamo stati salvati, è anche merito del tuo “si”. Grazie Giuseppe per la tua incessante preghiera a Gesù, la tua intercessione è al pari di quella di Maria. La tua protezione per tutte le famiglie , oggi la invoco più che mai, tu sai come la famiglia di oggi sia a rischio di estinzione, salvala da quel morbo che l’affligge, tu insieme a Maria ricordate a Gesù l’unità della Vostra famiglia , fate che anche la nostra famiglia sia così.

Leggi di più:  Preghiera di guarigione dai mali che colpiscono matrimoni e famiglie