Medjugorje è la città del Rosario

Sono poche oggi al mondo le città nelle quali si può camminare per strada tranquillamente con il Rosario in mano.

Lourdes, Guadalupe, Loreto, La salette, Fatima e Medjugorje.

In queste città si sente forte la presenza delle Santissima Vergine Maria, si sente la Sua vicinanza, o per dirla ancor più chiara, sentiamo una presenza magnifica che ci osserva da vicino e che ci protegge, sentiamo proprio il calore della mamma che ci ama tantissimo, e di una famiglia che ci vuole coccolare

Ma la cosa più bella è che in questi luoghi baciati dal Signore la gente può camminare tranquillamente in strada con il Rosario in mano e recitare anche ad alta voce il Padre nostro e l’Ave Maria.

E i passanti che notano questa scena, non dicono nulla anzi, sovente si aggregano al fedele o alla comitiva che sta pregando.

E’ certo che oggi a Medjugorje si sta realizzando il sogno di Papa Giovanni Paolo II, che più volte nel corso del Suo lunghissimo Pontificato, ci aveva esortato a non vergognarci di recitare il Santo Rosario in strada, nei giardinetti o nei mezzi di trasporto pubblici.

Ed è proprio questo ciò che si sta verificando a Medjugorje e nelle altre città sopra citate, perché avere un Rosario in mano e poterlo mostrare, è segno di grande libertà umana e religiosa.

Addirittura a Medjugorje i giovani s siedono negli scalini davanti alla chiesa di San Giacomo per poter recitare il loro Rosario, altri lo fanno addirittura nei bar, e tutto questo è veramente grandioso, perché significa che in quel luogo la fede è  veramente viva e cambia la vita alle persone.

Chi si reca in quel luogo, sa che lo fa perché la tutto diventa  possibile, anche progettare un futuro con il Signore, perché nella vita normale, quella di tutti i giorni, queste scelte non le prendiamo, ci facciamo vincere dalla paura, ma in quella città, al cospetto della Madonna, ci rendiamo conto di avere nel nostro cuore una forza che grazie alla preghiera del santo Rosario ci viene data in dono.

Voi direte, ma è una cosa straordinaria ! No, è la fede, solo che nelle nostre case non c’è ne rendiamo conto, a Medjugorje si.

La Madonna ci invita personalmente ad andare a Medjugorje il prima possibile, senza troppo rinviare, perché la Santissima Vergine in quel luogo ci deve parlare, e noi solo lì riusciamo davvero ad ascoltarla perché riusciamo a fare silenzio e a non ascoltare le voci dl mondo.

La Madonna sa che Medjugorje è casa Sua, ed è ben cosciente che il potere assoluto del santo Rosario la prende vita e può far miracoli.

Andrea Pagnini