Nella gloria dei cieli

Gloria a Dio nell’alto dei cieli !

E pace al cuore ci tutti quei pellegrini che nel tempo si sono recati e ancora oggi e in futuro andranno, nella città della Regina della pace.

Gloria a tutti gli uomini che pregano, o che vanno in quel luogo per imparare a pregare.

E che la gloria di Dio possa entrare definitivamente nei nostri cuori.

Ma la vera gloria c’è la offre proprio la Madonna, perch quando ci vede in difficoltà, è la prima a correre in nostro soccorso e a scaldarci immediatamente il cuore.

Questi sono i frutti della Madonna, fare alzare gli occhi al cielo, al pellegrino che arriva a Medjugorje in disperazione, e da quella spiacevole situazione di vita, riportarli alla pace della luce di Dio.

Tutti alzano lo sguardo al cielo a Medjugorje, perché tanta è la grazia che in quel luogo si vive.

Medjugorje è rivestita dell’amore di Dio, che vive nelle parole e nelle azioni di chi in quella città ci vive e ospita i poveri pellegrini che ci arrivano.

Era così i primi tempi, ed è così anche oggi, perché è la famiglia vera forza della Regina della pace, che tiene unito il mondo.

A Medjugorje ci si sente uniti,, ma in special modo, ci si sente uniti, perché la preghiera unisce sempre, ed è la preghiera, grazie alla quale la Madonna ha scaldato i cuori degli aitanti di questa bella città, se gli abitanti hanno imparato l’arte meravigliosa dell’accoglienza.

La Madonna ci insegna la magnifica arte del saper accogliere chi ci chiede un alloggio.

Gesù ci chiede di essere buoni, e di avere misericordia nei nostri cuori, la stessa che San Giuseppe ebbe per Maria, nel momento in cui dovette prenderla nella Sua vita.

Leggi di più:  Il Vescovo che non ha mai creduto alle apparizioni di Medjugorje , va in pensione

La gloria dei cieli è proprio questa, riuscire ad accogliere nella nostra vita, ogni uomo che chiede di vivere nell’amore di Dio.

Questa è la strada per aprire le porte del Regno dei cieli, che da sempre Gesù ci indica come perfetta.

Andare a Medjugorje oggi, è come andare dritto nella gloria di Dio, perché in quella città si sente il respiro vivo del vangelo, si sente che ogni parla scritta in quel libro, è vera e prende forma nel nostro cuore.

Dio ci chiede di vivere nella Sua eterna Gloria, e Medjugorje è un passo importante per cercare di vivere in eterno nella gloria infinita del Regno di Dio.

Andrea Pagnini