Non c’è nulla di nascosto che non sarà svelato, né di segreto che non sarà conosciuto

15 OTTOBRE 2021

SANTA TERESA DI GESÙ, VERGINE E DOTTORE DELLA CHIESA – MEMORIA

Lc 12,1-7

In quel tempo, si erano radunate migliaia di persone, al punto che si calpestavano a vicenda, e Gesù cominciò a dire anzitutto ai suoi discepoli:

«Guardatevi bene dal lievito dei farisei, che è l’ipocrisia. Non c’è nulla di nascosto che non sarà svelato, né di segreto che non sarà conosciuto. Quindi ciò che avrete detto nelle tenebre sarà udito in piena luce, e ciò che avrete detto all’orecchio nelle stanze più interne sarà annunciato dalle terrazze.

Dico a voi, amici miei: non abbiate paura di quelli che uccidono il corpo e dopo questo non possono fare più nulla. Vi mostrerò invece di chi dovete aver paura: temete colui che, dopo aver ucciso, ha il potere di gettare nella Geènna. Sì, ve lo dico, temete costui.

Cinque passeri non si vendono forse per due soldi? Eppure nemmeno uno di essi è dimenticato davanti a Dio. Anche i capelli del vostro capo sono tutti contati. Non abbiate paura: valete più di molti passeri!».

Commento:

Se la Chiesa non si lascia penetrare all’interno dal lievito dei farisei, subirà persecuzioni. Ma Dio Padre sarà con Lei.

***

Altro principio di Ecclesiologia pratica. Quando la Chiesa viene perseguitata dal mondo è buon segno: significa che è immune al lievito dei farisei.

Restare fedele alla verità contro i venti pestilenti del mondo costa caro, significa comprare un feroce nemico che cercherà di sbranare in mille modi la sua vittima. La Chiesa degli inizi ebbe sempre la cura di non farsi adulterare dal lievito dei farisei. Durante il Medio Evo i tentativi di lievitarLa si succedettero ripetutamente, ma Ella riuscì a purificarsi grazie ai Papi Santi, come quelli della Riforma Gregoriana e ai santi profetici dei secoli d’oro della Cristianità quali San Bernardo da Chiaravalle, San Francesco e San Domenico, il movimento di Cluny, e tanti altri.

Leggi di più:  "Vi ho detto queste cose perché la mia gioia sia in voi e la vostra gioia sia piena".

A partire da un certo momento, però, il lievito fu sempre combattuto ma non espulso completamente. E il male fu in crescendo fino ad oggi. Infatti, quanto di non cattolico esiste negli ambienti religiosi!

Cosa fare? Anzitutto vivere nella speranza di una futura purificazione, perché Dio è invincibile. Ma, consapevoli della situazione drammatica attuale, conservarci fedeli, preferendo la persecuzione dei neo-farisei, anziché abbandonare la retta via.

Il Padre Eterno ci difenderà e farà risorgere la Chiesa con forza e splendore, confondendo e umiliando i suoi nemici. Abbiamo Fede!