All’UER percorsi di Eccellenza per l’implementazione del profilo dello studente

Nell’ambito della Formazione Integrale dell’Università Europea di Roma (UER) sono riprese le attività del settore di Eccellenza Accademicavolte al perfezionamento del profilo accademico dello studente, con una particolare attenzione al welfare.

Tra queste, in collaborazione con il Corso di Studi in Scienze e tecniche Psicologiche e Psicologia, c’è il ciclo di seminari “Pillole di Saggezza Pratica”, con Gigi De Palo, Presidente nazionale del Forum delle associazioni familiari.

L’obiettivo dei seminari è quello di proporre, agli studenti, una chiave di lettura della realtà che unisca la concretezza della vita quotidiana con gli insegnamenti delle più note correnti della spiritualità occidentale e non solo.

Il ciclo di seminari affronta temi cruciali per la vita dei giovani come: “Perché lavorare e studiare?”, “Competenza e padronanza di sé” e “Vivere bene il tempo”.

Un altro evento è la Lectio Magistralis che è stata tenuta dal Prof. Giovanni Polizzi, ex-diplomatico e già Ambasciatore d’Italia in Costa d’Avorio dal 2005 al 2007 ed in di Lettonia dal 2011 al 2015, sul tema “Territori contesi e cultura del negoziato”.

La conferenza si è svolta in collaborazione con il corso “Etica, Territorio e Sviluppo sostenibile”, dei professori Guido Traversa e Susy Zanardo, appartenente al Corso di Studi in Turismo e valorizzazione del territorio.

L’obiettivo della Lectio è stato quello di fornire agli studenti elementi fondamentali e conoscenze specifiche, da dover tenere in considerazione nel proprio futuro lavoro, nel mondo del turismo, in contesti potenzialmente complessi.

Sempre nell’ambito della Formazione Integrale UER, è ripartito il percorso di Eccellenza Umana, giunto alla sua dodicesima edizione.

Gli incontri sono tenuti dai docenti di Psicologia Paolo Musso, Alessandro Spampinato e Paolo Scapellato.

La parola Eccellenza, per un giovane che frequenta l’università, non significa semplicemente raggiungere un alto rendimento accademico. L’Eccellenza umana è un cammino che può portare lo studente a dare il meglio di sé, una volta scoperti, compresi e accettati i propri limiti e le proprie risorse, i propri difetti e le proprie potenzialità.

Eccellenza non significa essere privi di difetti o non conoscere l’esperienza del fallimento. Non bisogna rinunciare alla propria umanità per raggiungere una sterile e falsa perfezione. Non è eccellente chi non sbaglia mai. È eccellente chi si rialza ogni volta dopo aver sbagliato, apprendendo dai propri errori, con la consapevolezza di vivere in una dimensione non individualistica, ma pienamente solidale e al servizio del bene comune.

 

Inoltre, sempre nell’ambito dell’Eccellenza, è iniziato il Ciclo di seminari sulla Leadership. Sono un’occasione per fornire un approfondimento delle conoscenze pratiche e teoriche sulla leadership, in relazione al concetto di persona nella sua totalità, e per scoprire e potenziare la leadership individuale anche sulla base delle storie e degli esempi mostrati negli incontri con i leader durante lo svolgimento del corso.

Articolo precedenteUrbania e la “Chiesa dei Morti”
Articolo successivoUn miracolo eucaristico avvenuto in Germania
Rita Sberna (Presidente)è nata nel 1989 a Catania. Nel 2012 ha prestato servizio di volontariato presso una radio sancataldese “Radio Amore”, lì nasce la trasmissione da lei condotta “Testimonianze di Fede”.Continua a condurre “Testimonianze di Fede” per la radio web di Don Roberto Fiscer “Radio Fra le note” con sede a Genova e per Cristiani Today in diretta Live.Nel 2014 ha scritto per il settimanale nazionale “Miracoli” e il mensile “Maria”.Nel 2013 esce il suo primo libro “Medjugorje l’amore di Maria” dedicato alla Regina della Pace e nel 2017 con l’associazione Cristiani Today pubblica il suo secondo libro “Il coraggio di aver Fede”. Inoltre su Cristiani Today scrive vari articoli legati alla cristianità e cura la conduzione web dei programmi Testimonianze di Fede e di Cristiani Today live.