Stella del mattino prega con noi i Misteri della LUCE per la QUARESIMA

GRUPPO CHIESA DOMESTICA

ADORATORI DI DIO IN SPIRITO E VERITA’ (Gv 4,23)

Stella del mattino prega con noi i Misteri della LUCE per la QUARESIMA

1° Mistero della LUCE contempliamo: “Il Battesimo di Gesù nel fiume Giordano”

Maria SS, rifugio dei peccatori, con queste 10 Ave Maria ti preghiamo di aiutarci affinché riconosciamo in Gesù l’Agnello immolato che lava i nostri peccati. Gesù, che è vero Dio, si è fatto battezzare nel fiume Giordano. Madre, in questo tempo di Quaresima, insegnaci ad essere MITI e UMILI come Gesù. Benedicici Madre, noi ti preghiamo.

2° Mistero della LUCE contempliamo: “Le nozze di Cana e il miracolo di Gesù”

Maria SS, consolatrice degli afflitti, con queste 10 Ave Maria ti chiediamo di essere sempre presente, soprattutto quando le difficoltà familiari, con gli amici o al lavoro ci rendono la vita impossibile. Intervieni Madre durante le nostre cadute spirituali e in questa Quaresima, così come a Cana di Galilea, chiedi a Gesù di aiutarci a respingere ogni tentazione di scoraggiamento. Benedicici Madre, noi ti preghiamo.

3° Mistero della LUCE  contempliamo: “L’Annuncio del Regno di Dio”

Maria SS, aiuto dei cristiani, con queste 10 Ave Maria ti chiediamo di pregare per noi, affinché in questo tempo di Quaresima riusciamo a rifiutare ogni male e a diventare “annunciatori di un regno nuovo di pace e di vero amore”. Insegnaci a perdonare e ad accettare con amore i nostri fratelli, senza nessuna distinzione. Fa che possiamo essere il riflesso e il profumo di Dio, con le parole e con le opere. Benedicici Madre, noi ti preghiamo.

4° Mistero della LUCE contempliamo“La Trasfigurazione di Gesù sul monte Tabor”

Leggi di più:  12 aprile 2020: la nostra Pasqua più difficile

Madre SS, Vergine Immacolata, con queste 10 Ave Maria ti chiediamo di farci incontrare Tuo Figlio Gesù. In questo periodo di Quaresima i peccati e le tentazioni ci impediscono di vedere Gesù, più di altri periodi dell’anno. Fa che, come sul monte Tabor, anche noi possiamo essere abbagliati dalla luce di Gesù davanti all’Eucarestia, e godere degli stessi benefici della trasfigurazione: stupore, conversione e gioia. Benedicici Madre, noi ti preghiamo.

5° Mistero della LUCE contempliamo: “L’istituzione della Santissima Eucarestia”

Madre SS, Regina di tutti i Santi, con queste 10 Ave Maria ti chiediamo la grazie di farci vivere questo tempo quaresimale di PURIFICAZIONE e PENITENZA con “serietà e nella verità”, per essere degni di ricevere nell’Eucarestia il Corpo e il Sangue di Gesù. Facci comprendere, oh Madre, la preziosità del dono di Gesù in ogni Santa Messa. Benedicici Madre, noi ti preghiamo.

Articolo precedenteapsCRISTIANITODAY.it – Settantanovesimo Numero
Articolo successivoTitti partorisce sua figlia destinata a morire dopo poche ore: Sarà Gesù a prendersela
Maria Catena Macaluso
Maria Catena Macaluso (volontaria), nata a San Cataldo (CL) nel 1972 , residente a Caltanissetta. Ragioniera, infermiera, attualmente in servizio in Ostetricia e Ginecologia, presso l'ospedale Sant'Elia di Caltanissetta. Mamma di Davide di 21 anni e Chiara di 16 anni. Cresciuta a Gela fino a 14 anni. Trasferita poi a Caltanissetta dove ha completato gli studi e dove si è consolidata la sua fede e la sua scelta vocazionale al matrimonio (aveva avuto dubbi di vocazione religiosa come infermiera missionaria tra le Missionarie della Carità di Madre Teresa di Calcutta). Per anni è stata Responsabile di gruppo nel RNS e Responsabile Diocesana nel Ministero di guarigione e consolazione. Oggi, serva di Dio nella Chiesa, praticante in due Parrocchie nella diocesi di CL, volontaria in due case di riposo, serva con il marito nel gruppo della tenerezza "Aquila e Priscilla". Responsabile del gruppo Chiesa Domestica, attualmente in fase di approvazione ecclesiale. In attesa di iniziare il nuovo percorso con i fidanzati di preparazione al matrimonio.Collabora con Cristiani Today e cura quotidianamente la rubrica “Scintilla di luce della Parola” scrivendo il commento alla lettura e al Vangelo del giorno.