Cristagram, un calendario per l’era dei social

Un super calendario “moderno” è il nuovo progetto editoriale di Matteo Bergamelli, 365 +1 stories di salvezza.

E’ sempre stato attivo sui social, lui che ha avuto l’inventiva ogni giorno di trasmettere la fede attraverso le sue stories instagram, con battute e doppi sensi ma che dietro ad esse hanno molta profondità; stiamo parlando del giovane influencer cattolico Matteo Bergamelli che ha realizzato un calendario chiamato “Cristagram” edito dalle Paoline e nel quale vi sono frasi e foto tratte dal suo profilo social molto seguito, che ad oggi conta oltre 12 mila followers.

Questo calendario accompagnerà tutti coloro che lo avranno in possesso, nelle loro giornate e per ogni giorno dell’anno, potranno leggere frasi simpatiche e pezzi di Vangelo e Parola di Dio per potere meditare e riflettere in un modo del tutto innovativo.

Ogni pagina è accompagnata da una fotografia tratta dal profilo instagram di Matteo, a volte vi è anche un hashtag e una frase simpatica ma con un senso profondo che da modo al lettore di riflettere.

I mesi invece racchiudono un tema ben preciso: ad esempio il mese di Gennaio ha come tema “la preghiera”, alla fine del mese vi è una pagina dove il lettore può avere modo di scrivere “la perla che ha raccolto in quel mese”, il mese di febbraio ha come tema “le relazioni” e via di seguito.

Questo è ciò che scrive il giovane Bergamelli all’inizio di questo simpatico calendario: “Questo calendario è una collezione di stories di salvezza che ho realizzato su Instagram per condividere la bellezza della fede. Dio è un grande: si incarna nella nostra storia, ci dona la passione per la vita (eterna) e tira fuori le nostre risorse.

…… Voglio postare questa esperienza di Vangelo perché anche tu possa cogliere la presenza di Dio nelle situazioni di tutti i giorni”.

Per curiosità ho aperto la pagina del mio compleanno, il 27 gennaio ed ho trovato l’immagine di un foglio di carta A4 sul quale vi era disegnato un 8 in orizzontale e la scritta Bigotto che simpaticamente prende in giro la “parola in se per sé” con una riflessione di Matteo: “Il mio numero preferito! In genere lo raggiungo quando prego il numero 1”. E’ bello anche vedere che Bergamelli oltre alle sue creazioni personali tra frasi e foto, in ogni pagina abbia introdotto il santo del giorno.

Leggi di più:  Racconti di un Pellegrino Rosso con Matteo Bergamelli

Informazioni sull’autore

Matteo Bergamelli ha 31 anni, è originario di Nembro, vive in provincia di Brescia in un paesino ai piedi del lago di Garda. E’ conosciuto come “Pellegrino Rosso” ha scritto anche un libro precedente che porta il titolo di “I racconti di un Pellegrino Rosso”.

E’ un programmatore informatico e si definisce un missionario in terra on-line, Catech-Insta su Instagram.

Fonte. Gaudium Press di Rita Sberna