Don Fabio Rosini : “Sant’Agostino trova la fede grazie alla madre”

Foto di Paul Brennan da Pixabay

#SantAgostino è stato uno dei grandi santi della chiesa. La sua #conversione è arrivata grazie alle preghiere di sua #mamma, una grande donna che ha pregato per il figlio per tantissimi anni (anche lei una santa straordinaria): #SantaMonica.

Don #FabioRosini, fa una catechesi sull’importanza delle madri che pregano per i propri figli. Ovviamente le madri non devono essere ansiose, ma bensì fiduciose. Don Fabio evidenzia anche il problema che molti figli vivono oggi con la figura paterna, che a volte non è sempre presente ma è come se fosse una figura assente dalla vita di molti figli.

Nel caso di Sant’Agostino, capiamo che molti uomini vogliono darsi delle risposte da soli, si aggrappano alla vita con stile di onnipotenza ma per vivere da veri figli di Dio, la nostra ipotesi a mettere su tutto quanto “deve crollare”.

La fede non è un processo individuale dove ognuno fa le proprie ipotesi ma la fede è un dono di Dio che il Padre concede per mezzo di qualcuno e questo qualcuno può essere la madre, i fratelli che hanno pregato per te, la Chiesa, e questo prima o poi lo si capisce e lo si scopre.

Sant’Agostino ritrova la sua fede, dopo aver sbattuto la testa, dopo essersi bruciato ma grazie alle preghiere della madre. E’ così anche per molti quindicenni di oggi.

Ognuno di noi prima o poi scoprirà che qualcuno ha pregato per noi, per la nostra fede e così nascono anche i grandi Santi come Sant’Agostino.

Rita Sberna

 

 

Leggi di più:  BARLETTA. MONASTERO DI S. RUGGERO. NELLA PERDONANZA CELESTINIANA I GIOVANI DELLAGIORNATA MONDIALE DELLA GIOVENTU’