“L’amore ucciso”, un libro-testimonianza per chi combatte contro il male

Tratto da una storia vera, la protagonista è una giovane ragazza che per privacy chiameremo Laura, la quale ha affrontato le insidie del maligno infiltratosi nella sua “vita” in maniera subdola ma reale.

“L’amore ucciso” con la prefazione di Armando Conforti, ha l’obiettivo di arrivare nel cuore di tutti coloro che ogni giorno combattono contro “guerre invisibili”, queste pagine vogliono incoraggiare tutti coloro che soffrono nel corpo e nello spirito.

La storia di Laura (nome di fantasia) è una storia particolarmente stupefacente ma reale, in cui l’azione di Satana si è infiltrata attraverso un maleficio. Ancora oggi, qualcuno esita a credere nell’esistenza del diavolo ma basterebbe aprire di più la Bibbia per capire e comprendere che non ci siamo inventati nulla ma che questa creatura è sempre esistita sin dagli inizi della creazione e che ahimè, proprio per la sua ribellione da angelo lucente si è trasformato in una creatura dannata.

E oggi più che mai, semina odio e violenza sotto ogni forma e genere.

L’autrice di questo diario fa una precisazione: “Ho “assaporato” sulla mia pelle le conseguenze di malefici fatti quando ero piccolissima, probabilmente mentre ero ancora nel grembo materno. Il perché di questi malefici rimane avvolto nel mistero. Si, perché i malefici esistono, i demoni esistono, agiscono nella vita delle persone deviandone i percorsi, provocando in loro sofferenze indicibili. E se non si ha la fortuna di individuare la fonte di questo malessere, si finisce per impazzire, per odiare la vita ed essere vittime di diagnosi psichiatriche del tutto sbagliate.”

Per grazia, Laura ha poi incontrato Dio e così è arrivata la salvezza che tanto attendeva.

Leggi di più:  Le catechesi di Satana – I dialoghi tra il demonio e un’esorcista

La cosa che mi colpisce di questo libro è che la nostra protagonista ha consacrato queste pagine al Cuore Immacolato di Maria.

Non vorrei impressionarvi ma il male si è manifestato in Laura attraverso una qualcosa di davvero particolare: un laccio nero, lungo circa 15 cm, uscito dai suoi genitali mentre faceva la doccia. Fantasia?! Purtroppo no!

Laura racconta: “Ad una estremità del filo c’è un cappio abbastanza grande diviso a metà da tantissimi nodi. Non saprei contare quanti ce ne siano. All’estremità opposta del filo vi è un altro cappio più piccolo.”

La vita di Laura scorre in solitudine, negli anni è stato difficile per lei creare relazioni, amicizie e amori … non per colpa sua ma perché questo male subdolo che abitava dentro di lei, le ha reso la vita difficile e a tratti impossibile, un po’ come la storia di Sara e Tobia. In questo libro viene raccontata, giorno per giorno, tutta la sua sofferenza e il suo combattimento con il nemico.

Laura ha accumulato delusioni scolastiche, lavorative e amorose … troppo fumo negli occhi tutte le volte che sognava ad occhi aperti. Ma perché?

Da non sottovalutare le manifestazioni notturne che Laura negli anni ha dovuto subìre, le voci, le sofferenze fisiche e i tremendi incubi … tutto questo frutto dell’opera del maligno!

Ma la guarigione e liberazione per Laura inizia in un posto speciale chiamato Assisi, lì nonostante i suoi continui mal di testa (che nella medicina non avevano trovato soluzione perché dalle TAC risultava essere sana come un pesce) ad Assisi l’avevano quasi abbandonata dopo che finalmente ha chiesto aiuto in colei che può tutto: la Madonna!

Leggi di più:  Padre Nike, il prete skizzato che evangelizza con la danza

Negli anni, Laura ha chiesto aiuto a molti esorcisti che purtroppo anziché prendere per vero i suoi racconti, la liquidavano dicendo che il demonio non c’entrava nulla ma era la vita ad essere fatta così… finalmente però Laura trova ascolto nella figura di Padre Roberto, un frate esorcista che si trova ad Ascoli Piceno, e successivamente in padre Lino ma la vera liberazione per lei arriverà a Collevalenza nel santuario di Madre Speranza grazie ad una benedizione di don Daniele.

Per ordinare il libro “L’amore ucciso” su Amazon basta cliccare al seguente link: https://www.amazon.it/lamore-ucciso-diario-soffre-storia/dp/B08ZG16XH7

Fonte. Gaudium press di Rita Sberna