Sei vittima dello stress? E’ il caso che fai una vacanza in convento!

abbazie

Silenzio e preghiera, nei migliori conventi d’Italia.

 

Negli ultimi anni si e’ diffusa la necessita’ fisica ma anche spirituale, anzi soprattutto spirituale … di fuggire dallo stress, dai rumori della vita e delle grandi citta’ come il traffico, la ricerca affannosa di un parcheggio per arrivare puntuali al lavoro, una corsa contro il tempo.

Allora gli italiani ma anche gli stranieri cercano mete di silenzio e meditazione immerse nella natura, queste mete sono i conventi!

In Italia vi sono numerose abbazie, (dal sud al nord) che offrono soggiorni di preghiera e relax. Quest’estate sono 1600 le strutture conventuali in Italia, in cui i turisti potranno trascorrere le loro vacanze. A spiegare cio’ e’ Don Fabio Rocchi, presidente dell’associazione Ospitalita’ Religiosa Italiana: “Per i 123.000 posti letto disponibili “non vige l’obbligo della partecipazione alla vita comunitaria di frati o suore, ma l’indubbia particolarità di questi luoghi darà la possibilità anche al semplice turista di sperimentare, se lo vorrà, un approccio ambientale di certo diverso dalla classica vacanza commerciale”, spiega Don Fabio.

Tra le varie abbazie troviamo, l’Eremo di San Giorgio a Bardolino (Verona), sul Garda, i camaldolesi chiedono di condividere i loro ritmi declinati dal benedettino “ora et labora” e le proposte di “cammino spirituale”: la splendida Biblioteca custodisce oltre 30 mila volumi. Lo slogan di Sant’Alberico a Balze (Forlì-Cesena), a 1.147 metri sul livello del mare, è “Un eremo per tutte le stagioni”: le due strade per arrivarci si percorrono solo a piedi, e sono a disposizione 13 cellette singole, refettorio, cucina, sacrestia e la chiesetta per le esperienze di ritiro spirituale.

Si può andare dal santuario di San Romedia a Sanzeno, in Val di Non (Trento), origini risalenti al Mille, dove si ammira la natura circostante su vari itinerari, uno dei quali sopra il vecchio acquedotto scavato nella roccia: la foresteria dell’eremo è aperta per chi vuol vivere giorni di silenzio e riflessione.

I conventi che danno questo tipo di servizio a persone esterne sono tantissimi, basta cercare e farsi guidare dallo spirito verso la meta piu’ adatta a se stessi.

Rita Sberna