Allergie primaverili: costi e cure

Allergie primaverili: costi e cure

Con l’arrivo della stagione primaverile, automaticamente e puntualmente, tutte le allergie escono fuori. E chi non soffre di allergie?! Ormai il 90 % della popolazione è allergica, a partire dai bambini ed a finire agli adulti e anziani.

Tra le varie persone allergiche ci sono anche io!

Non sempre ci sono cure (dipende dalle allergie) ma vi sono rimedi chimici come l’antistaminico, le gocce allergiche per occhi che piangono e prudono. Ma la domanda che si fanno in tanti è: esistono rimedi naturali e quanto costano?

Certamente che esistono!

Ma intanto bisogna individuare quali siano le allergie più frequenti:

Ad esempio la fioritura delle betulle e del nocciolo (al Nord); la fioritura del cipresso e dell’ulivo (al centro) ma l’allergia più dannosa e la più pericolosa, che interessa tutto il nostro paese è quella alla graminace (alla quale per mia sfortuna, sono allergica io).

Le graminaci sono le più dannose perchè la concentrazione che raggiungono nell’aria è molto più alta per cui sono quelle che portano più fastidio.

I costi per curare le allergie sono molto alti, ma tutto cambia da regione a regione come nel caso dei cortisoni e antistaminici.

Leggi di più:  Ostia, un rom tenta di vendere un bambino ai turisti in cambio di prestazioni sessuali