Cenni storici sulla memoria litirgica della Beata Vergine Maria del Rosario

Il #7 ottobre la Chiesa celebra la memoria liturgica della #Madonna del #Rosario.

Origini di questa devozione.

Questa devozione risale all’apparizione della Beta Vergine avuta nel 1222 da San Domenico Guzman, durante la quale al Santo veniva consegnata una corona del Santo Rosario, arma (il Rosario) che sconfisse i musulamni durante a battaglia di Lepanto, svoltasi durante la guerra di Cipro. Si narra infatti, che, il 7 ottobre 1571, si svolse tale battaglia, il papa San Pio V, benedisse, prima della partenza lo stemma della Lega Santa, che doveva sostenere la bataglia. La vittoria ripoertata fu attribuota all’intercessione della Madonna ed ecco perchè, ll 7 ottobre, venne stabilito come giorno in cui ricordare liturgicamente Santa Maria della Vttoria, per volere proprio dio Papa Pio V, poi trasformata in memoria liturgica della Madona del Rosario.

Il mese del Rosario.

Ottobre, dl resto è riconosciuto dalla pietà popolare come il mese del Rosario e delle missioni: quale modo più bello per pregare, per qualunque missione, recitando il Rosario.

Il Martirologio Romano, a proposito della memoria liturgica odierna, spiega: “in questo giorno con la preghiera del Rosario o corona mariana si invoca la protezione della santa Madre di Dio per meditare sui misteri di Cristo, sotto la guida di lei, che fu associata in modo tutto speciale all’incarnazione, passione e risurrezione del Figlio di Dio.”

Leggi di più:  (Poesia dediacata alla Madonna) "Maria"