Il dilagare della Cristiano-fobia

Il dilagare della Cristiano-fobia

Il dilagare della Cristiano-fobia

Oggi si parla tanto di Omofobia e razzismo, tutte forme “egoistiche” per schiacciare e deridere il fratello considerato “diverso” da noi. Ma non si parla di un altro male della società che dilaga sempre più: la cristianofobia, ovvero l’odio verso i cristiani!

La televisione, dovrebbe essere un mezzo di comunicazione “neutrale” non dovrebbe schierarsi nè per nessun partito politico e nè per nessun tipo di credo e religione. Invece ogni giorno, ci accorgiamo di quanto siano radicati per bene, all’interno di palinsesti e trasmissioni televisive, i messaggi contro i cattolici e coloro che esprimono la propria fede.

Leggi di più:  E' morta la mamma di Bea "la bambina di pietra"

1 commento

  1. Vorrei segnalare che questi mass media sono gli stessi che utilizzano assai impropriamente le altre parole che hai detto e cioè omofobia ecc. Sono gli stessi che, quando non hanno argomenti validi ler spiegare un dibattito, si trincerano accusando gli altri con quegli appellativi inventati ad arte.

Comments are closed.