E’ importante la scelta del padrino e della madrina: scegli bene!

foto da pixabay

Alcuni criteri per scegliere bene chi sarà il padrino o la madrina di tuo figlio

 Scegliere il padrino e la madrina per il battesimo del proprio figlio è una scelta molto importante, che non va presa alla leggera e non va fatta a seconda della simpatia della persona. Una volta fatto il battesimo, la madrina e il padrino saranno delle persone importanti per la crescita spirituale del bambino, per tutta la vita.

Allora vogliamo dare alcuni criteri che aiuteranno nella scelta della persona giusta a ricoprire il ruolo.

Deve avere una fede profonda

La prima missione del padrino e della madrina è quella di insegnare la fede al proprio figlioccio. Infatti spesso capita che alcuni bambini abbiano come padrino e madrina persone che addirittura non credono in Dio, non praticano i sacramenti e la Chiesa e a loro volta, per ricoprire il ruolo, la Chiesa gli chiede di essere battezzati e cresimati.

La cosa fondamentale è che il padrino e la madrina siano persone credenti e che frequentino la Chiesa, solo così saranno in grado di insegnare e accompagnare nella fede il figlioccio che gli è stato affidato.

Ogni adulto passa per delle prove e dei momenti di dubbio ma il padrino e la madrina servono proprio a consigliare, accompagnare e consolare qual ora ce ne fosse di bisogno, il proprio figlioccio, per restare su una via di umiltà e fede.

In poche parole, il padrino e la madrina conducono il figlioccio a Gesù.

Un’amicizia che diventa quasi un legame di sangue

I genitori si aspettano che il padrino e la madrina diventino con il figlioccio molto legati al punto che siano proprio loro ad aiutare i genitori ad educare i figli, ad aiutarli nei momenti di difficoltà durante il periodo adolescenziale, quindi la loro vita vissuta in coerenza al Vangelo ha un valore esemplare ed il bambino vede in loro un punto di riferimento.

Leggi di più:  Gli incontri di una bambina con la Madonna, prima di morire

Anche tra genitori, madrina e padrino deve esserci un’amicizia profonda, questa sarà la prima base per potere fare una scelta adatta.  E’ importante anche il tempo che la madrina e il padrino passeranno col proprio figlioccio, non è importante la quantità ma la qualità.

Scegliere in maniera libera

La cosa importante è, sia per chi sceglie che per chi accetta, farlo in maniera del tutto libera senza imposizioni e con molta responsabilità.

Per fare una scelta giusta bisogna farsi guidare nella preghiera dallo Spirito Santo affinchè chi dovrà ricoprire questo ruolo sia una persona luminosa della luce di Gesù Cristo.

Fonte. Gaudium Press di Rita Sberna