Attraverso la nostra musica, vogliamo ricordare che Gesù Cristo è “Via, Verità e vita”

Attraverso la nostra musica, vogliamo ricordare che Gesù Cristo è “Via, Verità e vita”

I #MinoRock sono un gruppo di musica cristiana, amano cantare l’amore di Dio e trasmetterlo attraverso la loro musica, dando voce alla fede e all’amore che ogni componente del gruppo nutre dentro il proprio cuore.

Uno dei loro brani s’intitola “Scelgo te”, col quale hanno riscosso un grande successo.

E’ una band abbastanza numerosa composta da: Francesco Mora (basso), Valentina Orlandi, Paolo Mastrovalerio, Silvia Zanotti, Francesca Moretti (voci), Stefano De Pieri e Davide Ruggerini (tastiere e cori), Chiara Aldrovandi (batteria), Davide Ferrari, Alberto Plebani e Alessandro Carrafini (chitarre), Lorenzo Valente (Tecnico del suono), Don Daniele Bighi (assistenza spirituale).

Il punto centrale del loro progetto musicale è raccontare il volto dell’uomo Gesù Cristo perché tutti lo possano riconoscere come “VIA, VERITA’ E VITA” …

In rappresentanza del gruppo, abbiamo intervistato Davide Ferrari.

 

Come sono nati i MinoRock?

I MinoRock sono nati con l’intendo di portare la parola di Gesù Cristo attraverso la musica. Abbiamo cercato di coniugare il rock con un messaggio cristiano che scuote.

 

Credo che non sia facile scrivere canzoni che contengano messaggi profondi e cristiani al giorno d’oggi. Cosa vi aiuta in questo?

Sicuramente è fondamentale per noi, l’aiuto della nostra guida spirituale, Don Daniele che ha un ruolo fondamentale nella scrittura dei testi, ci dà delle direttive, ma anche noi musicisti ci basiamo sulla nostra esperienza di fede e sulla nostra preghiera, e cerchiamo di esprimere il tutto, attraverso la musica e i testi.

 

Quant’è importante oggi, evangelizzare in una società come la nostra, incredula e razionale?

Leggi di più:  Sacra Culla: torna a Betlemme un frammento della reliquia

Credo che sia importantissimo, perché si danno troppe cose per scontato in questa nostra società incredula per cui bisogna essere diretti con chi non vuole ascoltare e cercare di trasmettergli dei messaggi di fede e di speranza; noi per fare ciò, abbiamo scelto la musica.