Monica Comi ‘Ho visto la Madonna a Medjugorje e mi ha sorriso’

Monica Comi ‘Ho visto la Madonna a Medjugorje e mi ha sorriso’

Dopo aver visto il volto di San Pio e Giovanni Paolo II, decidi di andare in pellegrinaggio a San Giovanni Rotondo. Cosa accade lì?
Ogni anno, andavamo in ferie in Puglia, e quell’anno avevamo deciso di andare lì. Ancora non riuscivamo a darci una spiegazione di quelle visioni a Medjugorje.
Così vedendolo nel cielo, abbiamo deciso di andare a San Giovanni Rotondo, per ringraziarlo ancora una volta.
Arrivati da Padre Pio, anche lì abbiamo visto delle nuvole strane. Ho rivisto la Madonna a colori, come quella volta a Medjugorje.
Abbiamo sentito tutta la famiglia, un forte profumo di rose e ci siamo sentiti protetti, coccolati ed accolti.
La sera, abbiamo partecipato alla fiaccolata.

Monica, ti sei mai chiesta il perché la Madonna si fa vedere da te? Cosa vuole da te?
Io penso che voglia che testimoni il suo grande amore verso tutti noi e che ci voglia condurre a suo Figlio. Mi chiede di essere una piccola matita, il suo piccolo strumento.
Io non mi sento degna di tutto ciò.
Ogni volta trovo le mie risposte nei suoi messaggi che da a Medjugorje.
Negli ultimi messaggi, ci chiede di essere suoi testimoni, di essere apostoli, di non giudicare e di perdonare, soprattutto di pregare per i pastori.
Ringraziamo lo Spirito Santo per averci dato un Papa come Papa Francesco e anche di avere illuminato Benedetto XVI, perché il suo gesto è stato coraggioso.
Concludo con uno dei messaggi della Madonna di Medjugorje, dato il 25 giugno del 2000: “Chi prega non ha paura del futuro”.
Servizio di Rita Sberna