Papa Francesco: Il nuovo Vescovo di Roma

Papa Francesco: Il nuovo Vescovo di Roma

Francesco d’Assisi era solo rivestito di Dio, nulla più gli serviva per vivere felice, perché in quel povero saio rude e grezzo, il grande santo di Assisi aveva trovato il Suo giusto abitat naturale per conseguire la santità dei cieli in Gesù Cristo nostro Signore.

La stessa cosa oggi sta cercando di farla Papa Francesco, che sull’esempio del grande Francesco d’Assisi, vuole portare a tutto il mondo un messaggio di pace e di povertà, come a far capire a tutte le anime del mondo, che ancora oggi è veramente possibile vivere come visse il santo di Assisi, poiché se c’è l’ha fatta Lui, tutti possono ambire alla santità dei cieli.

San Francesco diceva semplicemente :

Padre Nostro che sei nei cieli “

 E si sentiva avvolto da una grazia celeste che ne infuocava l’anima e il cuore, e lo portava ad accarezzare i più poveri al mondo e a prendersi cura di loro.

San Francesco non amava le lusinghe, proprio come oggi non ama essere lusingato Papa Francesco, che negli applausi del mondo si trova a disagio.

Lui è il Vescovo di Roma, e nella Sua meravigliosa

semplicità, ci ha regalato una gioia immensa, quella di vedere un Papa che si sente come tutti noi poveri fedeli, un semplice sacerdote o vescovo di Campagna, che ha occhi solo per i Suoi poveri fedeli e per il bene della loro anima e del loro buon cuore.

Andrea Pagnini

 

 

Leggi di più:  Alessandro VII: La Somma bellezza di Dio