Il Papa invita i Vescovi a non avere tolleranza per quei preti che abusano dei bambini

Papa Francesco attraverso una lettera, che è stata resa pubblica lunedì 28 dicembre, ha invitato i Vescovi a non avere tolleranza verso quei sacerdoti che abusano sessualmente dei bambini.

Il Papa in tale lettera ha preso le difese dei bambini che vengono sessualmente abusati ma anche sfruttati.

Il Pontefice ha scritto , “Ci piacerebbe rinnovare il nostro impegno completo per garantire che tali atrocità non avvengano più in mezzo a noi.” Secondo il Papa, la Chiesa riconosce le sofferenze dei bambini che sono stati abusati sessualmente da sacerdoti, descrivendo l’atto come “un peccato che infanga tutti noi.”

Ovviamente il Papa ha subìto reazioni contrastanti all’interno del Vaticano. Alcuni dei passi che ha preso per contribuire a sradicare gli abusi sessuali nella Chiesa cattolica comprendono l’emissione di un decreto papale che ha formato un tribunale vaticano che cercherà vescovi accusati di negligenza nella gestione di abusi sessuali. Il nuovo approccio è entrato in vigore nel settembre 2016.

Ha anche istituito una commissione vaticana che consiglierà le parrocchie locali su come prevenire gli abusi sessuali da parte di membri del clero.

Alcuni, tuttavia, hanno dei dubbi sulla sua nomina di un vescovo cileno che avrebbe protetto un noto pedofilo, così anche per la risposta lenta del Vaticano per il caso degli studenti sordi provenienti dall’ Italia che hanno scritto al Papa nel 2014 che erano stati vittime di abusi sessuali da un prete per anni.

Per decenni, la Chiesa cattolica è stata colpita con scandali  di preti che commettono atti sessuali osceni sui bambini. Purtroppo, molti di questi preti sono stati semplicemente spostati da una parrocchia all’altra invece di essere segnalati alle autorità .

Leggi di più:  Il Papa al Divino Amore ha pregato per la pace in Siria