“Provvidenza Divina” un progetto di evangelizzazione che coinvolge i giovani Oratori di Carlo Acutis

Tra le varie iniziative di questi giovani, una nuova canzone chiamata “Provvidenza”.

E’ bello quando i giovani mettono a disposizione i propri talenti, ognuno per la Gloria di Dio. Giovani ma anche giovanissimi che ballano e cantano in un brano intitolato “Provvidenza”, un progetto senza scopo di lucro che vede coinvolti i ragazzi, o meglio gli “Oratori di Carlo Acutis” guidati dal sacerdote Don Fabio Melucci, un giovane vicario delle Parrocchie riunite di Sagnino, Monteolimpino e Ponte Chiasso.

Il sacerdote ha come obiettivo quello di promuovere i talenti dei suoi ragazzi e non a caso come motto dice sempre “i talenti sono la strada della gioia”.

“Provvidenza” è la seconda canzone che i giovani oratori producono, mentre la prima era una canzone di pura Gioia (si chiama infatti Hallel che in ebraico significa Lode), questa volta hanno voluto proporre una canzone di attualità.

Tra l’altro esiste proprio la Coroncina alla “Provvidenza Divina” che può recitare chiunque e impegna solo 3 minuti di tempo ma dona 300 giorni di indulgenze.

Il rapper ha composto liberamente le sue strofe, portando il suo punto di vista su Covid e Kabul. Il ritornello invece cita la giaculatoria data da Gesù a Suor Gabriella Borgarino negli anni ’30, anni di Guerra e Pandemia (Spagnola), ed è per questo che i ragazzi hanno ritenuto fosse adatta a questi tempi.

La nascita di “Provvidenza” e il progetto

Racconta Veronica a Gaudium Press, una delle “Oratrici”: Insieme ai cantanti abbiamo composto la parte che segue la seconda strofa, su espressa richiesta del Don che voleva un ponte tra la drammaticità delle strofe e la spiritualità del ritornello, nè è nata quindi la parte che dice “dimmi cos’è che c’è poi nel domani nostro, fratello mio non temere se muore il corpo, eterna è la tua anima e vivrai con Lui nell’eterintà”.

Per la produzione musicale ci siamo rivolti a Fildelfo Castro e per le riprese a Luca de Negri, abbiamo inoltre avuto l’onore di avere in omaggio (pur non essendo credente!) il Color Grading da Danilo Vittori, tutti grandi professionisti che si sono messi a disposizione dei talenti dei giovani, la Provvidenza ci ha veramente stupiti!

L’idea era creare un collettivo musicale e non far lavorare solo e sempre lo stesso gruppetto, un po’ alla Hillsong, in modo da dare vita a una realtà comunitaria in evoluzione e non troppo vincolante anche per i ragazzi stessi.

Le bimbe che fanno il balletto hanno anche pensato la coreografia (12 anni!).

I cantanti hanno dai 13 ai 20 anni ma la partecipante più piccola ne ha 3 ed è evangelica. Questo ci ha permesso di fare anche un lavoro “ecumenico”.”

La canzone è disponibile su youtube al seguente link: https://www.youtube.com/watch?v=1sgl33nWipw

Leggi di più:  SULLA VIA DI DAMASCO: "LA SCOMMESSA SUI GIOVANI"

Quando si dice che i giovani sono lontani da Dio … questo è proprio il caso di dire “esistono le eccezioni!”

Fonte. Gaudium Press di Rita Sberna