Qual è il significato della perdita di oggetti sacri?

pixabay

Scopriamo insieme il significato

Sicuramente a molti di voi, sarà capitato qualche volta di perdere oggetti sacri come rosari, croci, medaglie ect … tutto questo può capitare ma spesso capita in periodi molto intensi e particolari che la persona attraversa spiritualmente accompagnata dalla preghiera.

Ma cosa significa perdere oggetti sacri? Qual’è il significato?

Molti attribuiscono la perdita al demonio, ai dispetti del nemico che a volte usa fare tali giochetti verso le persone che con preghiere e con una vita immersa nei sacramenti, rappresentano per lui delle vere e proprie minacce.

Oppure c’è chi attribuisce la perdita al fatto che forse Dio ha destinato quel rosario o quel crocifisso a qualche anima bisognosa.

Una cosa è certa: a tutto c’è un significato ed i rosari e gli oggetti sacri benedetti sono delle protezioni per la persona ma non sono dei talismani per cui bisogna fare attenzione anche all’interpretazione delle cosee a non fare di un oggetto o della perdita una causa di superstizione.

Da un anno a questa parte ho perso 2 rosari benedetti da Padre Amorth, un rosario regalatomi dalla Terra Santa, un crocifisso di una coroncina che portavo al collo. Come interpretare questo? Scherzi del demonio oppure regali ad anime bisognose da parte di Dio?

E tu caro lettore cosa ne pensi?

Leggi di più:  Prof Luigi Di Bella Umanità, Umiltà, Intelligenza