Adorazioni Eucaristiche e incontri di preghiera in riparazione di halloween

La notte tra il 31 ottobre e il primo novembre si è soliti, soprattutto tra i bambini, ma ormai anche tra gli adulti festeggiare halloween o comunque frequentare locali a tema anche senza la coscienza di voler festeggiarere, ma per il gusto di trascorrere una serata con amici.

Per riflettere sul senso ( se un senso c’è) di questa ” festa”, vi riporto alla catechesi di Don Leonardo Maria Pompei, parroco della parrocchia San Michele in Latina che consiglio di leggere attntamente.

L’idea di proporre un’Adorazione Eucaristica o comunque veglie di preghiere, il 31 ottobre, nasce da un’altro articolo pubblicato lo scorso anno su famigliacrisitana.it.

Qualcuno sui social network’s nei giorni scorsi ha comunicato – questo il senso – che halloween è quel che è e che a nulla servono tutte le operazioni contro. Ci svegliamo in questa settimana quando i Santi ce  li abbiamo sempre con noi?

La parte finale è vera, ma tutto il resto, transeat.

Leggi di più:  Santa Rita : sentire vicino Dio nelle avversità e portarlo a tutti