Alisson Ramsès Becker è il portiere di Dio

Alisson Ramsès Becker, il numero uno della Roma e della nazionale brasiliana, nel suo paese viene chiamato “Goleiro gato” cioè il portiere figo ma oltre ad essere un figo viene considerato il portiere di Dio. Sua moglie deve parare le mani delle tifose.

Alisson è diverso dagli altri portieri, ha degli atteggiamenti che non rimangono inosservati, e questo lo notano in tanti. Più volte ha dichiarato di leggere la Bibbia,anzi di leggerla ogni giorno perchè per Alisson la Parola di Dio, è come un manuale che lo aiuta in tutti i momenti della sua vita “quando le cose vanno bene per non andare fuori strada, quando vanno meno bene per non perdere la fiducia” – afferma.

Ad ogni gol, Allison esulta con Dio, la sua fede è sotto gli occhi della sua squadra, tutti in lui, notano questo interesse verso Dio. Allison, infatti quando legge la Bibbia, vuole stare da solo così da poterla meditare.

Nonostante la sua estrema bellezza ed il grande successo nel mondo del calcio, è una persona molto umile che tiene molto alla sua famiglia ed è innamoratissimo di sua moglie e della sua bambina, nonostante le fans, caschino ai suoi piedi, ed a volte allungano qualche mano di troppo.

Nel suo paese, il portiere figo, sostiene la chiesa che frequenta, il pastore è un suo grande amico e quest’ultimo cerca di aiutare persone con tanti tipi di problemi, ed Allison aiuta lui a farcela.

In un’intervista Allison ha dichiarato ” Viviamo in un mondo in cui tutti cercano di passare sopra le persone per avere potere e ricchezza, ma quello che conta davvero è l’amore, aiutare il prossimo ed essere una buona persona. Ed è quello che insegnerò a mia figlia.”

Rita Sberna

Leggi di più:  22 anni fa perse i suoi 8 figli, Lady Diana la invitò a pranzo e le salvò la vita