Cose da fare e non fare quando si riceve la Comunione

La Comunione è un vero incontro con Gesù Cristo che si fa Carne e sangue per ognuno di noi, su tutti gli altari della Chiesa. Bisogna prepararsi a quest’incontro con serietà ed estremo rispetto vero il Re dei Re.

Le cose da non fare:

1. Non stendete la mano se non volete ricevere la Comunione in mano.

2. Se ricevete la Comunione in mano, niente guanti.

3. Se la ricevete sulla lingua, non tenete niente in bocca. Per favore.

4. Niente caramelle o gomme a Messa.

5. Ricordate: state ricevendo la Comunione, non andando a prenderla. Non alzate il braccio per afferrare l’ostia.

Le cose da fare:

6. Mentre aspettate in fila, riflettete su ciò che state facendo e perché. Pensate a chi state per ricevere.

7. Se vi sentite sopraffatti, non lo nascondete. La Comunione è qualcosa di straordinario.

8. Consumate il Corpo di Cristo in quello stesso istante. Non fate che lo prendete e ve ne andate.

9. Apritevi a sperimentare il cambiamento e a crescere nella grazia. In non pochi casi si può applicare il detto “Diventiamo quello che riceviamo”. È uno di questi casi, pensateci (ripeto, è qualcosa di straordinario).

10. Non dimenticatelo mai: ci sono state persone che sono morte perché potessimo fare questo. Ce ne sono altre in tutto il mondo che muoiono perché lo stanno facendo. Altre vorrebbero poterlo fare e per una serie di ragioni non possono.

Non è un’esagerazione: quello che riceviamo è un miracolo e un dono. Non bisogna mai e poi mai prenderlo alla leggera.

Dopo tutto, la parola “Eucaristia” significa “azione di grazie”, per cui rendete grazie e lodate Colui che ha reso possibile questo dono di grazia.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here