I cristiani dovrebbero essere in grado di parlare liberamente della loro fede in pubblico, dice Theresa May

I cristiani dovrebbero essere in grado di parlare liberamente della loro fede quando sono al lavoro o nei luoghi pubblici e non abbiate paura a farlo, secondo il primo ministro britannico Theresa May.

David Isaac ha avvertito che alcuni datori di lavoro non possono celebrare il Natale, perché hanno paura che potrebbero offendere altri membri del personale. In risposta, a maggio ha presentato una relazione dal Evangelical Alliance dicendo che cristianesimo dovrebbe essere “celebrato, non denigrato” .

Theresa May dice anche che la gente dovrebbe essere in grado di celebrare il Natale e parlare della loro fede al lavoro come uno “potrebbe parlare di sport, hobby e vita familiare.” Ha anche esortato i cristiani a “custodire gelosamente ” il loro diritto di parlare della loro fede in pubblico. Fonte www.christiandaily.com

Leggi di più:  Chiamati alla santità