Fermate Roberto Saviano: le sue dichiarazioni sull’aborto sono aberranti!!!

Fermate Roberto Saviano: le sue dichiarazioni sull'aborto sono aberranti!!!

Continuano a far discutere le dichiarazioni di #Roberto #Saviano sull’#aborto che giorno 10 gennaio, esplicitamente sulla sua pagina facebook ha scritto che “L’aborto non è un omicidio”.

Riportiamo la sua dichiarazione integrale: “L’aborto non è omicidio. Abortire è un diritto spesso negato in Italia e alcune forze politiche si pongono il problema di garantirlo.
La direzione di strutture sanitarie, di dipartimenti o la presiedenza di policlinici sono ruoli incompatibili con l’obiezione di coscienza. Altrove in Europa, gli obiettori non possono essere ginecologi, ma dentisti, cardiologi, ortopedici.
Eppure, quello che mi colpisce ogni volta che affronto sui social questo argomento, è la violenza dei tanti che non comprendono che l’aborto è un diritto acquisito da difendere a tutti i costi. Non si è obbligati a praticarlo, non è un incentivo a concepire per poi pentirsene. Vi invito a studiare cosa accade in Brasile, alle morti dovute agli aborti clandestini, dal momento che è illegale se non in casi rari e difficili da dimostrare.

Leggi di più:  Dopo 15 anni in coma si risveglia: "Sono stato con gli angeli"