Francia, maestro legge la Bibbia in classe e viene sospeso e trasferito

Si chiama Matthieu Faucher, ha 37 anni, è un #maestro #francese ed è stato multato e trasferito per aver commesso il “#reato” a quanto pare ,secondo chi lo ha poi multato …. di aver letto in classe alcuni passi della #Bibbia e aver mostrato il capolavoro di Pier Paolo Pasolini Il Vangelo secondo Matteo.

Non è la prima volta che un fatto simile accade in Francia con quel maestro, esattamente vicino Parigi perchè anche un anno fa a gennaio, un ispettore dell’Educazione nazionale, dopo una segnalazione anonima di un comitato di genitori, inizia a indagare sul maestro.

Sembra una cosa assurda, la parola di Dio proclamata in classe è motivo di reato!

Il maestro ha dichiarato che per lui era solo importante far capire ai suoi studenti chi è quel signore con la barba appeso alle croci che si vede spesso nelle chiese, fra l’altro il maestro non è cattolico.

Preghiamo perchè anche queste sono persecuzioni.
“Beati voi quando vi insulteranno, vi perseguiteranno e, mentendo, diranno ogni sorta di male contro di voi per causa mia. Rallegratevi ed esultate, perché grande è la vostra ricompensa nei cieli. Così infatti hanno perseguitato i profeti prima di voi.”
Rita Sberna

Leggi di più:  Biden sostenitore dell'aborto, c'è chi gli ha negato l'Eucarestia: il cardinale Burke