I veri cristiani praticano la carità

La carità non è semplicemente donare cibo o abiti, c’è molto altro ancora.

Lo scorso 19 luglio si è celebrata la Giornata della carità, ogni cristiano è chiamato a praticare la carità per essere veramente un cristiano nei fatti e non soltanto nelle parole. La carità è tra le più importanti virtù cristiane.

Quando si parla di carità si pensa subito alla donazione di vestiti, cibo ecc … ma la carità non è soltanto questo! La carità non è donare abiti per potersi rinnovare il guardaroba.

Molte persone ad esempio non hanno bisogno di vestiti o cibo ma di attenzione, di ascolto, di un abbraccio semplicemente hanno bisogno di compagnia, di affetto e di coraggio.

Dobbiamo imparare a guardare alla nostra vita: anche se viviamo con poco, è sempre possibile condividere con chi ha ancora meno di noi.

Oltre che a pensare alla donazione materiale dobbiamo imparare a donare anche il nostro tempo. E’ carità pregare per i più bisognosi, per gli ammalati, per le persone sole.

La carità è anche mettersi in sintonia, empatizzare con i fratelli. I cristiani non conoscono l’indifferenza, coinvolgono il prossimo.

Il regno di Dio si ottiene con la carità che noi mettiamo e pratichiamo con il nostro prossimo.

Come dice san Paolo: La carità è paziente, è benigna la carità; la carità non invidia, non si vanta, non si gonfia, non manca di rispetto, non cerca il proprio interesse, non si adira, non tiene conto del male ricevuto, ma si compiace della verità; tutto tollera, tutto crede, tutto spera, tutto sopporta.”

Preghiera per ottenere il dono della carità

Signore fa che  possiamo servire il  prossimo. Facci amare le persone che aiutiamo, che ci sono accanto, soprattutto chi soffre. Fa che mettiamo da parte i nostri interessi personali per il bene dell’altra persona, aiutaci a diventare  più ricettivi all’azione dello Spirito. F che possiamo vedere sempre nell’altro il tuo volto Gesù.

Facci vedere l’aspetto migliore negli altri fratelli . Aiutaci a scoprire le buone qualità degli altri, fa che impariamo a conoscerli meglio come figli di Dio. Lo Spirito ci doni la grazia di amare e di  apprezzare tutti quelli che tu metterai nel mio cammino.

 fonte. Gaudium Press di Rita Sberna

Articolo precedente“Ascolta la Voce del Creato” (1 sett- 4 ott. 2022)
Articolo successivoRiscoprire il senso del limite. Anche nella Chiesa
Rita Sberna (Presidente)è nata nel 1989 a Catania. Nel 2012 ha prestato servizio di volontariato presso una radio sancataldese “Radio Amore”, lì nasce la trasmissione da lei condotta “Testimonianze di Fede”.Continua a condurre “Testimonianze di Fede” per la radio web di Don Roberto Fiscer “Radio Fra le note” con sede a Genova e per Cristiani Today in diretta Live.Nel 2014 ha scritto per il settimanale nazionale “Miracoli” e il mensile “Maria”.Nel 2013 esce il suo primo libro “Medjugorje l’amore di Maria” dedicato alla Regina della Pace e nel 2017 con l’associazione Cristiani Today pubblica il suo secondo libro “Il coraggio di aver Fede”. Inoltre su Cristiani Today scrive vari articoli legati alla cristianità e cura la conduzione web dei programmi Testimonianze di Fede e di Cristiani Today live.