Michael Buble ringrazia Dio per la guarigione di suo figlio dal cancro

Il cantante Michael Buble ha preso tempo prima di esprimere la sua gratitudine a Dio, pubblicamente ai mass media.

Nel mese di novembre, è stato scoperto al figlio Noè, un tumore al fegato. Il cantante canadese aveva scritto sulla sua pagina facebook, della malattia del figlio senza specificare che tipo di cancro fosse, ma in quell’occasione chiese ai suoi fans di pregare per Noè.

Durante questi mesi, Buble ha raccontato che il figlio è stato in cura negli Stati Uniti. In un comunicato stampa, il cantante ha riportato che suo figlio, grazie a Dio è in via di guarigione e che sta rispondendo bene ai trattamenti e alle cure.

Michael Buble ringrazia l’equipe dei medici e ringrazia Dio per questo risvolto positivo.

Leggi di più:  "Avevo un tumore, a Medjugorje sono guarito"