Nel film L’Ora legale la protagonista è l’onestà!

Nel film L'Ora legale la protagonista è l'onestà!

Il problema è che quando la persona poco onesta viene sostituita da quella veramente onestà … il popolo abituato a “fregare lo Stato e il prossimo”, abituato a pensare ai fatti propri, non riesce nella maniera più assoluta a rispettare le “regole”. Sono proprio le “regole” che fanno paura ai furbi.

Se la trama del film dovesse ripetersi nei nostri paesi e nelle nostre città, noi in che modo ci comporteremmo: come Ficarra che in tutti i modi cerca di far ritornare in carica il vecchio Sindaco “furbetto” o come Picone che inizialmente amava il nuovo sindaco “onestissimo” nonchè cognato sia di Ficarra che di Picone?

Rita Sberna

 

Leggi di più:  Pinocchio: un Vangelo “travestito” da fiaba