Il Rosario cambia il mondo nel vero valore dell’amicizia

La piccola #pastorella che a #Fatima quel Famoso 13 Maggio 1917 ebbe le #apparizioni della bella Signora, insieme a #Francisca e #Giacinto #Mirto.

Fatima è il vero snodo della storia del mondo, tutto la verità della storia antica e contemporanea passa attraverso le rivelazioni che la Madonna diede ai 3 Pastorelli.

Ma la bella Signora del cielo, così la chiamarono i pastorelli di Fatima, diede loro un messaggio importantissimo, che tutta la storia del mondo poteva essere cambiata con la recita del #santo #Rosario.

Dobbiamo fare attenzione alle parole della santa Vergine quando ci dice che con la preghiera del santo Rosario si possono fermare le guerre e convertire intere nazioni.

Di questo fatto epocale ne era convinto Papa Giovanni Paolo II, che volle conoscere in prima persona Suor Lucia nel Monastero di Coimbra.

La Suora in quell’occasione disse che riteneva questo incontro un dono di Dio, perché incontrare il Vicario di Gesù Cristo in terra, poteva solo essere un frutto meraviglioso della divina provvidenza per volere di Dio.

Ma Questa non era solo una storia di apparizioni mariane, o il chiedersi che cosa sarebbe successo al mondo allo scadere dei cento anni.

Qua si sta parlando di un’amicizia vera, nata per volere della Madonna e strutturatasi in maniera così forte, proprio grazie alla recita del Santo Rosario.

La bella Signora del cielo, la quale i pastorelli la descrissero come la donna vestita di Sole, diede loro tre messaggi per il mondo, ma la cosa più importante che la Madonna rivelò a questi tre bambini, fu proprio che le grandi amicizie e i grandi amori familiari, sarebbero potuti resistere a qualche tentazione solo grazie alla recita quotidiana del santo Rosario, unico vero mezzo d’amore per parlare con Dio.

Leggi di più:  Quando Giovanni Paolo II disse: Prego ogni giorno per Medjugorje