San Pio X – Catechismo e preghiera 1905

San Pio X - Catechismo e preghiera 1905

Era il 1905, quando un grande Pontefice di Nome Pio X, che poi diventerà santo, mostrava al mondo un documento dai toni meravigliosi, atto ad istruire tutte le nazioni sulla bellezza immensa della preghiera.

Ma non solo una preghiera, il Santo Padre scrisse tutte le preghiere di quel tempo, e lo fece per amore degli uomini, perché solo con la potenza della preghiera tutti le nazioni del mondo si sarebbero potute salvare grazie all’immensità e alla grazia divina dell’amore di Dio.

Gioia e grazia di vita, sono questi i doni straordinari che ci può offrire Gesù con a santa preghiera quotidiana.

Quanta fede aveva questo enorme Pontefice, e che Volto buono, che aria di pace ancora oggi ci trasmettono i Suoi scritti o semplicemente vedere una Sua foto.

Il Catechismo di san Pio X, inizia citando queste parole.

Queste cose medita,

in queste sta fisso,

affinché sia manifesto a tutti,

il tuo avanzamento “.

( 1 Tim, IV, 25 )

Il Papa parla di avanzamento nella vita di fede, perché quando un uomo avanza nella sua spiritualità, tutti si rendono conto che qualcosa di meraviglioso in lui è veramente accaduto.

San Pio X° era un uomo particolarmente legato alla preghiera, dalla quale Lui diceva che tutte le grazie al mondo prendono vita per volere di Dio.

Ed è questa la nostra missione, far si che quelle grazie che piovono dal cielo, entrino davvero nel nostro cuore, al fine di poterci cambiare la vita per sempre.

Fondamentale è per ogni uomo o bambino, imparare le primissime preghiere a memoria, per poter invocare il Nome di Gesù e della santissima Vergine madre di Dio, in ogni situazione della vita.

Leggi di più:  Alle origini della fede San Pietro