A causa della mancanza di sacerdoti, a celebrare un matrimonio è stata una suora

A causa della mancanza di sacerdoti, a celebrare un matrimonio è stata una suora

Così il 23 maggio scorso Pierrette Thiffault ha ricevuto questo mandato: un’autorizzazione venuta da Roma, che le è stata data dalla Congregazione del culto divino e della disciplina dei sacramenti.

La suora ha dichiarato che ciò che le hanno chiesto di svolgere, rappresenta un bel passo per le donne e i laici nella Chiesa, che via via, si troveranno a svolgere dei ruoli importanti per essa.

Rita Sberna

Leggi di più:  L'aldilà e la morte di Cino Tortorella