“Da quando ero bambina, vedo e parlo col mio angelo custode Liv”

“Da quando ero bambina, vedo e parlo col mio angelo custode Liv”

Nel libro “La Porta di Mezzo” Liv, ti ha parlato del paradiso, del purgatorio e dell’Inferno. Cosa ti ha detto in merito a queste realtà?
La cosa fondamentale da sapere è che queste 3 realtà esistono realmente perché in questo periodo, si vuole negare addirittura l’esistenza dell’Inferno.
Da quello che vediamo ed ascoltiamo, possiamo dire che l’inferno è già sulla terra però non è proprio così, sarebbe troppo comodo.
Liv ha voluto mostrarmi con delle immagini molto forti cosa ci sarà, una volta giunti dall’altra parte.
Il viaggio che ho intrapreso, attraverso le parole di Liv è stato molto bello ma allo stesso tempo inquietante e terrificante perchè si prende troppo alla leggera l’esistenza dell’inferno, quando invece la realtà è che esiste.
Come dice Liv, l’inferno ce lo creiamo noi cioè più ci allontaniamo da Dio e più ci avviciniamo all’inferno. Siamo noi stessi con il nostro libero arbitrio a decidere se andarvi oppure no.
Dio per tutta la nostra vita ci da la possibilità di convertirci.

Invece nel libro “Dio c’è e fa miracoli” hai raccontato alcune esperienze sovrannaturali che hai vissuto. Ce ne dici qualcuna?
Ho vissuto parecchie esperienze di questo genere e ne continuo ancora a vivere. Per esempio la prima volta che vidi Liv a 5 anni, è stato in un momento in cui stavo per perdere la vita, ero rimasta attaccata ad un cavo elettrico e non riuscivo più a distaccarmi. In quel momento mi trovavo sola in una stanza, e ad un certo punto, mi sono ritrovata catapultata dalla parte opposta della stanza, ed è stato in quel momento che ho visto Liv, nelle sembianze di un bambino che con l’indice della mano mi ha fatto cenno di non farlo più.
Subito dopo l’angelo è scomparso, ma io dissi a mia madre di aver visto Gesù bambino perché in quel momento pensavo fosse lui.
Questa è una delle tante esperienze, ve ne sono state altre, in cui Liv mi ha evitato di andare in alcuni luoghi dove poi sarebbe successo qualcosa.
Per esempio una volta, Liv ha impedito a mio marito di prendere un aereo che subito dopo avrebbe avuto un incidente. In questo libro racconto un bel po’ di esperienze di questo genere.

Leggi di più:  Don Fabio Rosini “Con Gesù Cristo ci si diverte un mondo”

Di cosa parlerà il tuo quinto libro?
Nel mio quinto libro vorrei mettere in luce la figura della vera Chiesa e dei sacerdoti. Purtroppo si parla solo del lato negativo della chiesa andando sempre a cercare la pedofilia, il denaro dei Cardinali, ed invece ci sono tanti sacerdoti che spendono la loro vita per gli ultimi.
Liv mi ha chiesto espressamente di mettere in luce il vero volto della Chiesa, perché la Chiesa di Cristo è tutt’altro non è quello che i mass media ci vogliono far credere.
Mi impegnerò e cercherò di farlo al meglio perché ci credo ed amo la mia Chiesa Cattolica.

11160677_956022724418079_7771916192923899810_n