Per aver donato il pane ai poveri del paese, un panettiere è stato multato e non solo

Foto di Pexels da Pixabay

Costretto a chiudere per cinque giorni, per avere sfamato i poveri

Come un pò tutti, anche questo panettiere aveva abbassato le saracinesche del suo bar- panetteria per attenersi alle norme restrittive, nonostante ciò si era messo a disposizione di diverse associazioni per proporre qualche centinaio di chili di pane , per cui nel giorno di Pasquetta si è messo all’opera ma le Forze dell’ordine sono intervenute, multandolo e lo hanno costretto a chiudere per cinque giorni.

E’ accaduto a Termini Imerese, il protagonista è Pietro Scaletta, la Polizia gli ha rilasciato una sanzione da pagare che varia tra 400 e 3.000 euro. Il panettiere siculo ha presentato ricorso.

 

Leggi di più:  Restiamo in Contatto