San Giovanni Paolo II – I Santi sono nostri amici

San Giovanni Paolo II - I Santi sono nostri amici

Chi sono i #santi ?

Come si diventa santi ?

Perché i santi sono da sempre così fortemente importanti per la chiesa e per il mondo intero?

I santi sono importanti perché hanno creduto in Gesù Cristo, hanno creduto nelle Sue eterne promesse di santità, e hanno voluto vedere in prima persona, se davvero seguire il Nazareno gli avrebbe portati alla gioia e alla realizzazione del loro cuore.

Poi si sono resi conto che stare con Gesù gli riempiva il cuore di gioia e non sono più tornati indietro.

I santi hanno amato follemente Gesù Cristo e la santissima Vergine Maria, tanto da rinunciare ai loro progetti futuri, donando tutti i loro talenti alla Causa di Gesù Cristo.

C’è una canzone che durante la santa messa viene sempre cantata e che ci illumina su che cosa sia la santità per il mondo e per la chiesa s’intitola mani e recita così:

A chi su queste strade,

Tu chiami Beati

San Giovanni Paolo II diceva che santi si diventa solo seguendo Gesù e la Madonna, ma lo si diventa anche seguendo i passi dei beati e dei santi, che in ogni tempo hanno offerto le loro sante esistenze per la causa di Gesù Cristo.

Questa è la vera vittoria di Gesù Cristo nel mondo, aver illuminato le vite di tante persone in questo mondo, e avergli offerto qualcosa che questo mondo non può offrirgli, ossia la vita eterna.

Leggi di più:  1983 Giubileo della Redenzione Indetto da Papa San Giovanni Paolo II