Un’infermiera viene licenziata perchè parla di Gesù ai suoi pazienti

Un’infermiera cristiana che ha operato 15 anni in un’ospedale NHS, nel mese di agosto, è stata licenziata dal suo datore di lavoro perchè al momento del ricovero in cui i malati compilavano il modulo con i dati personali, l’infermiera chiedeva loro , l’orientamento religioso e così cominciava ad esternare la sua fede con ognuno di loro e a volte pregavano insieme.

Sarah (l’infermiera) dice che amava quest’opportunità ma il datore di lavoro, non la pensava allo stesso modo ed è per questo motivo che ha deciso di licenziarla.

Fatti come questo accaduto, lasciano veramente senza parole, essere licenziati perchè si è cristiani e si prega … è una vera assurdità!

Il mondo sembra premiare gli atei e ancora oggi, crocifigge i cristiani!

Rita Sberna

Leggi di più:  Lettera aperta a un prete