Alfie Evans come Charlie Gard. Cerchiamo di salvarlo!

Alfie Evans come Charlie Gard. Cerchiamo di salvarlo!

 “Alfie è un figlio di Dio, e come tutti i figli di Dio, se deve morire, morirà nei tempi che Dio ha previsto per lui”, ha detto Thomas. “Voglio ringraziare ancora una volta Papa Francesco perché ci ha aperto le porte”, ha concluso il papà di Alfie, descrivendo l’emozione per l’incontro. Un’emozione che Tom aveva già condiviso sui social, prima di incontrare il pontefice. “Non ho dormito, non ho mangiato, non mi sono preparato. Sono saltato su un aereo per venire a Roma. Santità salvi nostro figlio”, ha scritto sul gruppo Facebook Alfies Army Official, che conta più di 200mila sostenitori della causa. Un viaggio della speranza che ha costretto Tom a prendere un aereo con scalo ad Atene, viaggiando tutta la notte per poter arrivare in tempo.

Rita Sberna

Leggi di più:  A Pesaro, un corso per costruire bambole voodoo per bambini