Giacomo Celentano “La sofferenza mi ha portato alla Fede”

Giacomo Celentano “La sofferenza mi ha portato alla Fede”

Uno dei brani che hai scritto s’intitola “Fine del mondo”. E’ una provocazione che hai voluto fare, per la profezia dei Maja…
Affronto questa tematica della fine del mondo (che ovviamente ci sarà), ma nessuno sa, quando avverrà. Solo il Padre Celeste sa quando sarà.
Addirittura nel Vangelo, c’è scritto che neanche il Figlio sa quando la fine avverrà.
Io ho voluto affrontare questa profezia dei Maja, sulla fine del mondo, in maniera evangelica. Per far capire che, l’importante è la sequela di Cristo ogni giorno che deve essere il nostro impegno quotidiano.
Pregando, passano anche le paure del futuro.
L’importante è vivere bene l’oggi. Vivere da cristiano, da Santo, perché Dio ci chiama tutti alla santità, anche se non è facile, però dobbiamo tendere alla santità.

Servizio di Rita Sberna

Leggi di più:  La storia di una beata dei nostri tempi: Chiara Corbella Petrillo