Giovanni Paolo II:”Non abbiate paura di aprire le porte a Cristo!

Giovanni Paolo II è nato a Wadovice, in Polonia . Il 13 maggio 1981, in Piazza San Pietro, anniversario della prima apparizione della Madonna di Fatima, fu ferito gravemente con un colpo di pistola . Dialogo interreligioso ed ecumenico, difesa della pace, e della dignità dell’uomo sono impegni quotidiani del suo ministero apostolico e pastorale. Dai suoi numerosi viaggi nei cinque continenti emerge la sua passione per il Vangelo e per la libertà dei popoli.Così Karol Wojtyla traghetta l’umanità nel terzo millennio. La sua beatificazione ha luogo a Roma il 1° maggio 2011.

“Non abbiate paura di aprire le porte a Cristo .Sì, spalancate le porte a lui! Non abbiate paura!”. Queste parole , oggi desidero far risuonare in tutti voi che leggete quest’articolo, affinchè le parole del papa Santo non rimangano rinchiuse nel tempo, ma risuonino ancora nella Chiesa odierna. Carissimi , viviamo nel secolo dove la  paura prende il sopravvento a causa della frenesia della società e il tentativo del demonio è quello di far entrare l’inquietudine anche nel nostro rapporto con Dio , allontanandoci sempre di più dalla sua presenza viva. Giovanni Paolo II , ci incoraggia ancora oggi. La paura può essere sconfitta solamente da un incontro vivo con il volto della Misericordia di Dio , che non giudica , che non conta le cadute , ma che desidera rialzarci dal fango che il peccato crea nel nostro cuore , per farci risplendere di purezza attraverso la sua tenerezza. In effetti uno dei temi che i farisei e gli scribi non hanno mai accettato della predicazione del Maestro dell’amore , è stata proprio la misericordia , che apriva il cuore di Dio a tutti e che non guardava la fedina penale ,ma solo la sincerità di spirito. Anche oggi la logica dell’amore ancora non è accolta da molti ecclesiastici , che si ostinano a rinnegare il messaggio di Cristo  per imporre il loro modo di vedere l’uomo . Molti si allontanano dalla fede perchè si sentono inadatti , troppo peccatori per accostarsi a Dio . A loro oggi noi come missionari dell’Amore , attraverso una vita vissuta nel Vangelo desideriamo esclamare :”Non abbiate paura di aprire le porte a Cristo! Sì, spalancate le porte a lui! Non abbiate paura!”. Anche molti giovani , hanno timore di accostarsi alla Chiesa e a Dio , perchè non vogliono essere giudicati  dalla società dello scarto che non si crea scrupoli nel buttare nella spazzatura della discriminazione la persona umana. Non temete! Dio non vi abbandona neanche nell’ora della solitudine del mondo. Certamente molti vi potranno giudicare perchè gelosi della vostra capacità di ascolto , ma Dio non si farà mai battere  in generosità e persino nella tempesta saprà donarvi il cielo sulla terra , quando avrete il coraggio di cercare nella preghiera la sua presenza . Incontriamo il Dio della misericordia , incoraggiati da Giovanni Paolo II e la paura non avrà mai più posto nel nostro cuore perchè il suo amore ci inonderà.

Francesco Pio Petrachi

Per entrare meglio nel mistero