La prima volta che una diocesi ha un vicario donna, a Friburgo

Foto di reenablack da Pixabay

E’ la prima volta che una diocesi cattolica nomina un vicario episcopale donna, in genere il ruolo è sempre stato ricoperto da un uomo consacrato. La novità è avvenuta in Svizzera, nella città di Friburgo. La donna in questione si chiama Marianne Pohl-Henzen, ha 60 anni, ed è sposata con 3 figli grandi ed è nonna di diversi nipoti.

Ha accettato l’incarico con gioia, nell’ultimo anno Marianne è stata impegnata come braccio destro del vicario episcopale precedente. Questo suo ruolo le darà la responsabilità dello staff e si occuperà delle questioni che riguardano il clero romano.

Marianne è molto preparata ha frequentato degli studi teologici;  nel frattempo a Roma si discute se aprire una porta al diaconato femminile.

Una questione che tutt’oggi divide la Chiesa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.